il Console Ortona e famiglia in visita a Matera
il Console Ortona e famiglia in visita a Matera
Vita di città

Ortona a spasso nella città dei Sassi

Il console italiano a San Francisco in visita a Matera

Due giornate intense, quelle trascorse a Matera dal Console Generale d'Italia a San Francisco, Lorenzo Ortona.
L'alto funzionario, insieme ai suoi familiari, è stato accompagnato nelle visite alla città dal materano Alberto Acito, capo dell'unità di attrazione degli investimenti esteri a San Francisco e dal sindaco Raffaello De Ruggieri, il quale ha colto l'occasione per programmare, con il Console, forme di cooperazione tra la città dei Sassi e la comunità di San Francisco.
Ortona è rimasto affascinato dalla visita agli antichi quartieri scavati nella roccia. Oltre ai Sassi, il Console ha visitato la Casa di Ortega, la Cattedrale, Casa Noha (patrimonio gestito dal Fai) e il convento di Santa Lucia, sede dell'Istituto centrale del restauro.

Non sono mancate parole di elogio da parte del Lorenzo Ortona, per la capacità di guardare al futuro, dimostrata dall'amministrazione e dall'imprenditoria locale.
"Al di là della riscoperta della bellezza di Matera, ormai nota in tutto il mondo, mi ha fatto piacere scoprire come la città stia guardando al futuro puntando sull'innovazione tecnologica come leva dello sviluppo"– ha commentato il Console Generale. L'obiettivo è quello di indirizzare l'attenzione della città di San Francisco, capitale mondiale dell'innovazione, verso Matera, capitale europea della cultura, "che può diventare l'epicentro del riscatto di tutto il Sud Italia, attraverso gli investimenti in nuove tecnologie"- ha concluso Ortona, ringraziando le autorità locali che gli hanno dato la possibilità di conoscere "in maniera dettagliata le straordinarie opportunità che si potrebbero creare per i giovani materani e di tutto il Mezzogiorno, sfruttando la vetrina internazionale dell'appuntamento del 2019".
Le parole di Ortona hanno fatto piacere al primo cittadino De Ruggieri, che non ha mancato di sottolineare come "la visita del Console Generale d'Italia a San Francisco, testimonia l'attenzione del mondo nei confronti di Matera e la volontà della nostra Amministrazione di stabilire legami profondi con quelle realtà che possono aiutare il territorio a sviluppare nuove forme di imprenditorialità legate al mondo dell'innovazione tecnologica".
Insomma, innovazione e tradizione a Matera vanno di pari passo.
Questo rappresenta il futuro per la città: un futuro che vede la complementarietà tra il grandissimo patrimonio storico, ambientale e culturale, unitamente alla grande attenzione verso le nuove tecnologie, oggetto di investimento da parte di privati, dell'amministrazione comunale e del Governo centrale.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.