Partiti i saldi
Partiti i saldi
Vita di città

Saldi 2015, si parte il 2 Gennaio

Basilicata e Campania saranno le prime in tutta Italia

Archiviate le compere natalizie, è tempo di pensare ai saldi invernali 2015. Si avvicina il momento più atteso dell'anno da consumatori e commercianti speranzosi di dare un decisivo impulso alle vendite.

Da qualche giorno sono state rese note le date ufficiali che vedono la Basilicata in cima alla classifica. Si parte, infatti, giovedì 2 Gennaio 2015, con tre giorni di anticipo rispetto alla maggior parte delle regioni italiane. Lucani tra i più fortunati insieme ai campani, una scelta dettata probabilmente dalla necessità di rialzarsi da un periodo estremamente negativo sotto il profilo dei guadagni. A seguire sarà la volta della Lombardia, il 3 Gennaio, e di tutte le altre regioni il 5 Gennaio. I saldi invernali dureranno sessanta giorni e si chiuderanno, in quasi tutte le città, intorno al 5 marzo.

Come sempre, è consigliabile non farsi prendere dalla smania degli acquisti e seguire piccoli accorgimenti utili ad evitare "fregature". Associazioni di consumatori e Guardia di Finanza ricordano che la riduzione dei prezzi non comporta una diminuzione di diritti di chi compra. Esistono dunque poche semplici regole da seguire: sicuramente sarà utile fare un giro qualche giorno prima della data prevista per l'inizio dei saldi per essere sicuri che la merce che si troverà in negozio sia veramente quella di stagione e non un avanzo di magazzino. Lo sconto deve essere espresso in percentuale e sul cartellino deve essere indicato anche il prezzo normale di vendita (art. 15 D.lgs 114/98). I prodotti in saldo dovrebbero comunque essere ben separati da quelli non scontati al fine di evitare la possibile confusione tra prodotti in sconto e prodotti a prezzo pieno. Il commerciante deve, inoltre, garantire la possibilità di acquistare con carta di credito. L'opportunità di cambiare il capo, invece, è dovuta, per legge, solo in caso di merce difettosa perciò è necessario conservare lo scontrino.
  • Regione Basilicata
  • Saldi
Altri contenuti a tema
Saldi estivi posticipati al 2 agosto Saldi estivi posticipati al 2 agosto Dal 3 luglio sono possibili le vendite promozionali
Tutela e valorizzazione di pastorizia e transumanza Tutela e valorizzazione di pastorizia e transumanza Nuove norme varate dalla Regione Basilicata
Elettrodotto a La Martella, la Regione non ha competenze Elettrodotto a La Martella, la Regione non ha competenze La risposta dell'assessorato all'ambiente al comitato cittadino
Avviso per contributi Tari a imprese e professionisti, rinvio al 31 marzo Avviso per contributi Tari a imprese e professionisti, rinvio al 31 marzo La giunta regionale proroga i termini di scadenza
Sostegno all'agricoltura, bando bis della Regione Sostegno all'agricoltura, bando bis della Regione Altri 8 milioni e mezzo per aiutare le aziende colpite in crisi a causa del covid
G20 e sanità, Bennardi incontra Bardi G20 e sanità, Bennardi incontra Bardi Il confronto alla Regione su vari temi di interesse per Matera
Deposito nucleare, Regione convoca Comuni Deposito nucleare, Regione convoca Comuni Una videoconferenza per illustrare i contenuti del documento con le osservazioni
Prorogato bando per sostenere il paniere lucano Prorogato bando per sostenere il paniere lucano 700mila euro per la promozione di produzioni lucane di qualità
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.