Via Dante progetto area salvagente
Via Dante progetto area salvagente
Vita di città

Strade, pronti circa 1 milione e mezzo di euro

Nuovi manti stradali in città e non solo, arrivano le aree salvagente

Strade di Matera, lavori in corso. L'attività per le arterie della città saranno presto attivissime. A renderlo noto è l'assessore ai Lavori pubblici, Nico Trombetta.

Sono tate pubblicate, infatti, diverse gare d'appalto in questi giorni, l'ultima, quella più importante, per una spesa di circa 1 milione di euro che riguarda la riqualificazione e il rifacimento delle strade e dei marciapiedi di diversi punti della città (riportati nell'approfondimento a destra, ndr).

"Alle procedure d'appalto sono state invitate ditte appartenenti alla categoria "OG3" - classifica III, per un importo a base d'asta di € 860.702,00 che con l'aggiunta di altri oneri e disponibilità dell'amministrazione comunale arrivano a sfiorare il milione di Euro - scrive l'assessore - Le ditte invitate, individuate attraverso l'apposito albo depositato presso il Comune di Matera, dovranno far pervenire le proprie offerte entro il giorno 20 marzo. Le procedure di gara, invece, avranno inizio il giorno 24 marzo alle ore 10.00 presso la Segreteria dell' Ufficio Tecnico - Assessorato ai Lavori Pubblici".

"Si tratta di interventi, già annunciati nelle scorse settimane - continua Trombetta - che di fatto andranno a riqualificare il "salotto della città" e alcune zone limitrofe, restituendo il giusto decoro alla nostra città e ponendo anche in sicurezza alcuni marciapiedi malridotti e perciò causa a volte di infortuni per i pedoni.
I lavori inizieranno appena possibile in alcune zone del centro cittadino, mentre per Via G. Marconi e Via Annunziatella i lavori avranno inizio subito dopo i festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna".

Inoltre, nei giorni scorsi, annunciata la gara d'appalto per un base d'asta di 250 mila euro per la realizzazione, in via Dante, di tre "isole salvagente" per attraversamenti pedonali; un ampliamento del parcheggio stradale presso la Banca Nazionale del Lavoro; due aree di sosta per autobus cittadini (una nei pressi dell'edicola e l'altra in prossimità dell'incrocio con via Fratelli Grimm) in modo da evitare l'intralcio della carreggiata stradale.

Invece, lo stesso finanziamento, in via Montescaglioso prevede il ripristino della sede stradale (compresi i marciapiedi) e la realizzazione di nuovi pezzi di marciapiedi in grado di raccordare spezzoni già esistenti. E' previsto inoltre l'ampliamento della carreggiata stradale nella zona di accesso al Provveditorato degli studi di Matera. Termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 28 febbraio. Le operazioni di gara avranno inizio il giorno 6 marzo alle ore 10.
Di seguito vi riporto le strade individuate che saranno oggetto dell'intervento:
• Via Annunziatella: demolizione e ricostruzione dei marciapiedi utilizzando cordoli e pavimentazione in pietra;
• Via Giolitti: rifacimento del manto stradale e piccoli interventi di riqualificazione dei marciapiedi esistenti;
• Via Marconi: demolizione e ricostruzione del marciapiede lato sinistro a scendere a partire da via Annunziatella per una lunghezza di circa ml. 100,00, utilizzando pavimenti in pietrini di cemento simili a quelli esistenti sul lato opposto;
• Via Nazionale: demolizione e ricostruzione del marciapiede lato sinistro a scendere a partire da via Annunziatella per una lunghezza di circa ml. 215,00, utilizzando pavimenti in pietrini di cemento con inserti in pietra di trani o similare, con disegno e tipologia uguale a quello esistente sul lato opposto. Si provvederà, inoltre, a perimetrale l'area a parcheggio da pavimentare in conglomerato bituminoso, che attualmente si sviluppa sul marciapiede, mediante la posa in opera di cordonatura in pietra, destinando a tale scopo gli ingombri tra le alberature esistenti.
• Via Liguria – via Traetta: demolizione e ricostruzione dei marciapiedi utilizzando cordoli in pietra e pavimento in pietrini di cemento;
• Via della croce: demolizione e ricostruzione dei marciapiedi utilizzando cordoli in pietra e pavimento in asfalto. Si provvederà a adeguare la larghezza del marciapiede lato sinistro a scendere portandolo da mt. 0,70 a mt. 1,50.
• Via Lazzazzera: demolizione e ricostruzione dei marciapiedi utilizzando cordoli in pietra e pavimento in asfalto, per un tratto in entrambi i lati di circa mt. 105,00;
• Via Dante: demolizione e ricostruzione dei marciapiedi utilizzando cordoli in pietra e pavimento in pietrini di cemento. Il tratto interessato è quello ricompreso tra via Bramante e via Don L. Sturzo.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.