Mongolfiera precipitata
Mongolfiera precipitata
Cronaca

Studenti morti in mongolfiera, al processo due condanne e due assoluzioni

Primi esiti giudiziari sulla tragedia. In un altro giudizio si deciderà per il pilota

Due condanne e due assoluzioni. Questo il bilancio del processo sull'incidente tragico in mongolfiera in cui l'8 ottobre 2015, nel territorio di Montescaglioso, morirono Davide Belgrano e a Giuseppe Lasaponara, due studenti dell'Istituto tecnico per geometri a indirizzo aeronautico "Adriano Olivetti" di Matera, durante un volo di istruzione. Una vicenda che ebbe grande clamore e provocò tanta tristezza per la morte dei due giovani.

L'accusa aveva chiesto condanne a pene comprese fra nove mesi e quattro anni di reclusione per quattro persone imputate a vario titolo, per negligenza o imprudenza, di cooperazione in omicidio colposo, nella morte. In questo processo è stata stralciata la posizione del pilota della mongolfiera, il tedesco Hans Rolf Friedrich, per ragioni di salute. Per il pilota l'accusa è di omicidio colposo.

Il giudice monocratico Danilo Staffieri infligge due condanne a due anni e dieci mesi di reclusione (pene sospese), per cooperazione in omicidio colposo, al responsabile dell'associazione che organizzò l'evento del "Balloon Festival" ed al rappresentante dell'associazione responsabile dei voli. Assolti il dirigente e un docente dell'istituto scolastico.

Per l'accusa, quel volo d'istruzione - che era inserito in un percorso di alternanza scuola-lavoro - non avrebbe dovuto tenersi quel giorno e le istituzioni non ne erano a conoscenza mentre l'inizio del Festival delle mongolfiere era programmato al giorno successivo, il 9 ottobre.

Il tragico incidente si verificò per la perdita del controllo da parte del pilota che era a bordo insieme ai due studenti. Le vittime precipitarono e morirono sul colpo.

Il processo al pilota non si è celebrato per le sue gravi condizioni di salute.
  • Incidente mortale
  • Tribunale di Matera
Altri contenuti a tema
Tragedia in vico Piave, chieste condanne per otto imputati Tragedia in vico Piave, chieste condanne per otto imputati Nel 2014 morirono Dina Antonella Favale e Vito Nicola Oreste
Donna straniera morta a Metaponto, a Matera vertice sull'immigrazione Donna straniera morta a Metaponto, a Matera vertice sull'immigrazione La tragedia a causa di un incendio nel "ghetto" della Felandina
Incidente tragico in mongolfiera, la parola alle difese Incidente tragico in mongolfiera, la parola alle difese Morirono due studenti. L'accusa ha chiesto condanne comprese fra nove mesi e quattro anni
"Incidenti sul lavoro, altro sangue versato nei campi" "Incidenti sul lavoro, altro sangue versato nei campi" La Cisl lucana chiede più prevenzione
Tragedia in campagna, morti due fratelli Tragedia in campagna, morti due fratelli Si ribalta mietitrebbia e travolge i due uomini. Incidente avvenuto a Miglionico
Tribunale di Matera, falso allarme bomba Tribunale di Matera, falso allarme bomba Effettuate le verifiche degli artificieri
Pronunciata dal tribunale di Matera la sentenza per l’ex comandante dei vigili urbani Pronunciata dal tribunale di Matera la sentenza per l’ex comandante dei vigili urbani Tre gli anni di reclusione e 5 di interdizione dai pubblici uffici
Incidente mortale per un 46enne originario della provincia di Matera Incidente mortale per un 46enne originario della provincia di Matera Sbalzato dal mezzo a ridosso di una curva
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.