Chiesa rupestre 4 evangelisti
Chiesa rupestre 4 evangelisti
Territorio

Sviluppo del turismo religioso, siglato un protocollo di intesa

Comune, Diocesi e Parco “Terre di luce” hanno firmato accordo per i luoghi di culto

Anche il turismo religioso ricopre un ruolo primario per l'offerta turistica della città di Matera. Un patrimonio che va tutelato e valorizzato. Per questo amministrazione comunale e Arcidiocesi di Matera ed Irsina, Parco culturale ecclesiale "Terre di Luce" - associazione di promozione sociale (Aps) hanno inteso sottoscrivere un documento per l'attuazione di iniziative in sinergia che valorizzino e consentano la fruizione dei beni del territorio materano legati al tema religioso.

Un'iniziativa che intende creare dei sistemi di collaborazione per rendere il patrimonio culturale di natura religiosa una vera e propria risorsa di sviluppo sia culturale che sociale ed economico del territorio.

Idea che ha portato a siglare un accordo di collaborazione della durata di 5 anni, rinnovabili, fino al raggiungimento degli obiettivi prefissati, tra i quali spicca quello di "favorire l'avvio coordinato di azioni di sviluppo del turismo religioso a livello italiano e internazionale, attraverso il miglior utilizzo delle risorse e delle iniziative nazionali ed europee ed incrementandone gli investimenti".

Ecco allora come si spiega anche il progetto "I Cammini tra radici e futuro", ideato dall'arcidiocesi per supportare Matera 2019, che propone la creazione del parco "Terre di Luce", nato appunto per coadiuvare e supportare i visitatori dei luoghi di culto, attraverso lo svolgimenti di un cartellone che annovera un centinaio di manifestazioni in quindici dei paesi che appartengono alle diocesi della Basilicata.

A Palazzo di città a sottoscrivere il documento programmatico c'erano il sindaco Raffaello De Ruggieri, l'arcivescovo della diocesi di Matera ed Irsina Giuseppe Caiazzo e il presidente del Parco "Terre di Luce", Lindo Monaco.
  • Turismo
  • Arcidiocesi Matera-Irsina
Altri contenuti a tema
Matera meta preferita di primavera Matera meta preferita di primavera La città dei Sassi tra le più richieste d’Italia
Turismo e cultura in Basilicata: convegno della Cisl Turismo e cultura in Basilicata: convegno della Cisl Una tavola rotonda per discutere di punti di forza e debolezze
Un eliporto a Matera? Sì, per fini turistici Un eliporto a Matera? Sì, per fini turistici Sarà realizzato a La Martella. E' giunta al termine una vecchia gara
Frana a Pomarico, anche Matera si mobilita per chi ha perso la casa Frana a Pomarico, anche Matera si mobilita per chi ha perso la casa Diocesi mette a disposizione mini appartamenti. Il Comune solidarizza
Arcidiocesi di Matera-Irsina, attesa per il primo Sinodo Arcidiocesi di Matera-Irsina, attesa per il primo Sinodo Il primo appuntamento in Cattedrale è sabato 12 gennaio
Oggi a Matera la marcia nazionale della pace: ecco orari e percorso Oggi a Matera la marcia nazionale della pace: ecco orari e percorso Attese migliaia di persone lungo il percorso. Invito al digiuno (con la rinuncia al cenone) e alla carità
"Rimuovere i bagni pubblici dalla chiesa del Purgatorio" "Rimuovere i bagni pubblici dalla chiesa del Purgatorio" Un posizionamento che ha provocato polemiche e indignazione
Matera diventa un caso di studio, in 7 anni turisti più che raddoppiati Matera diventa un caso di studio, in 7 anni turisti più che raddoppiati La cultura si conferma leva di sviluppo
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.