Despar dona 20.000 euro ai terremotati
Despar dona 20.000 euro ai terremotati
null

Terremoto, Despar consegna un assegno da 20.000€ alla Croce Rossa Italiana

L’iniziativa promossa da Maiora in favore delle popolazioni colpite dal terremoto

Corato (27 Settembre 2016) – La consegna dei fondi raccolti da Despar destinati alla Croce Rossa Italiana è stata celebrata in data odierna nella Sala Verde del Comune di Corato. L'iniziativa "Il nostro cuore non trema. Batte" promossa da Maiora, importante realtà della grande distribuzione organizzata nel Centro- Sud con l'insegna Despar, ha permesso di raccogliere 20.000 euro interamente devoluti alla CRI per la realizzazione dei progetti di ricostruzione all'indomani del terribile terremoto che ha colpito le popolazioni del Centro Italia.

Il presidente e amministratore delegato di Maiora, Pippo Cannillo, ha consegnato direttamente nella mani della dottoressa Consiglia Margiotta, presidente del Comitato di Bari della Croce Rossa Italiana, un assegno simbolico frutto delle donazioni dei dipendenti Maiora, dei suoi Partner operanti con l'insegna Despar, Eu-rospar, Interspar e del Gruppo Mr. Kanny, uniti per offrire il proprio sensibile contributo nei confronti di chi è rimasto senza tetto.

«Non è nel nostro costume apparire – spiega Pippo Cannillo - sappiamo bene che la beneficenza si fa in si-lenzio. In questa iniziativa, però, siamo da tramite e rappresentiamo tutti coloro che hanno voluto devolvere parte dello stipendio per questa nobile causa: ci sembra pertanto doveroso rendere pubblico questo mo-mento. Mi sento onorato nel rappresentare il Gruppo Despar Centro-Sud: è emozionante poter consegnare quello che in molti, con il cuore, hanno donato vedendo in noi un mezzo per contribuire a fare del bene.»

«Ricordando che la mission della Croce Rossa è l'Umanità – afferma Consiglia Margiotta - ringraziamo Despar per la grande disponibilità e sensibilità mostrata nei confronti dell'Altro, certi che questo rappresenti il primo di una serie di progetti condivisi da Despar e la CRI .»

Il credo di Despar, da sempre, è quello di alimentare la catena del valore: la condivisione di valori genera valori vincenti per l'impresa, per le persone, per il territorio. Per sentirsi parte attiva della comunità a cui Despar si rivolge quotidianamente e di cui si sente responsabile.
Despar dona 20.000 euro ai terremotatiDespar dona 20.000 euro ai terremotatiDespar dona 20.000 euro ai terremotati
  • Terremoto
  • Croce rossa
Altri contenuti a tema
1 Scossa di terremoto a Matera Scossa di terremoto a Matera Registrata dall'INGV con magnitudo 2.4
Avvertita forte e breve scossa di terremoto Avvertita forte e breve scossa di terremoto Epicentro localizzato a Barletta
Nella notte scossa di terremoto di magnitudo 3.8 Nella notte scossa di terremoto di magnitudo 3.8 Tanto spavento ma nessun danno
Scossa di terremoto a Potenza Scossa di terremoto a Potenza Paura in tutto il Sud
Aprono le iscrizioni al corso di "Infermiera Volontaria della C.R.I." Aprono le iscrizioni al corso di "Infermiera Volontaria della C.R.I." Tutte le info utili
Sisma centro Italia: eventuali raccolte coordinate dalla Protezione civile Sisma centro Italia: eventuali raccolte coordinate dalla Protezione civile Le disposizioni del Dipartimento nazionale
Donazioni a favore dei terremotati durante la Notte Bianca a Matera Donazioni a favore dei terremotati durante la Notte Bianca a Matera Previsto anche un minuto di silenzio in segno di rispetto verso coloro che hanno perso la vita
Terremoto Centro Italia: Comune di Matera pronto a collaborare Terremoto Centro Italia: Comune di Matera pronto a collaborare Dichiarata assoluta disponibilità da parte del primo cittadino De Ruggieri
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.