Stand Basilicata alla Bit di Milano
Stand Basilicata alla Bit di Milano
Turismo

Turismo, la Basilicata si promuove alla Bit di Milano

Gigantografie di Matera ed altre bellezze, "percorsi verdi" e pannelli disegnati

Bit (Borsa internazionale del turismo): un appuntamento a cui non si può mancare per mettersi in vetrina o promuoversi. La Basilicata è presente con uno stand in cui ovviamente mette in evidenza Matera o la perla del Tirreno, Maratea, e propone i percorsi verdi delle cinque aree protette lucane.

Inevitabili i riferimenti a Matera capitale europea della cultura del 2019, pure nel discorso fatto dal presidente della Regione Vito Bardi nel suo intervento alla cerimonia di inaugurazione. "La Basilicata ha potenzialità inespresse e realtà poco note che meritano di essere conosciute e apprezzate. Il turismo è lo strumento fondamentale per veicolare l'immagine della regione negli scenari nazionali e internazionali", ha detto Bardi.

"Il 2019 - ha aggiunto - è stato l'anno di Matera capitale europea della cultura. E' stata un'esperienza senz'altro valida, con risultati eccellenti, che ha proiettato la città dei Sassi in una dimensione internazionale. Dobbiamo fare tesoro dell'eredità di Matera 2019, affinché non esaurisca i suoi effetti. Un impegno che ho preso e intendo mantenere è quello di far sì che il patrimonio di esperienze e competenze accumulato non si disperda e che il lavoro sin qui compiuto si riverberi su tutta la Basilicata. I paesi della Lucania sono portatori di un patrimonio di storia, di cultura e di ambiente che non è secondo a nessuno e che merita di essere conosciuto".

Presenti alla cerimonia il direttore dell'Enit Gianni Bastianelli, il direttore generale dell'Apt (azienda di promozione territoriale) Antonio Nicoletti e l'assessore all'ambiente Gianni Rosa. Bastianelli ha sottolineato come "la cultura dell'ospitalità non riguarda solo gli operatori, ma anche i cittadini perché tocca l'orgoglio che sentono per le ricchezze del proprio territorio. La Basilicata è una piccola regione che impegna come una grande destinazione per le tante potenzialità e risorse che offre al turismo italiano".

Mentre Nicoletti, nel lanciare la nuova campagna video "Ten good reasons to come to Basilicata", realizzata da Rocco Tolve e Matt Sonnino prevalentemente per i mercati esteri, ha sottolineato come ormai "il territorio della Basilicata è pronto a raccogliere la sfida del 2020 dopo la straordinaria occasione di Matera. Parchi, mare, borghi, cultura, gastronomia, compongono un'offerta ampia e affascinante da far conoscere al mondo".

Lo stand si presenta, inoltre, con dei pannelli curati dal disegnatore Antonio Mirizzi.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Il Comune di Matera alla fiera del turismo a Rimini Il Comune di Matera alla fiera del turismo a Rimini Sarà presente al TTG Travel Experience dal 14 al 16 ottobre
Matera, il primo virtual-tour d’Italia Matera, il primo virtual-tour d’Italia Turisti con visori 3D. Innovazione di un team di professionisti lucani, pugliesi e campani
Turismo covid free, iniziati i tamponi Turismo covid free, iniziati i tamponi Per gli operatori dei b&b. Monitoraggio iniziato a Matera
A Matera si rivedono i vip A Matera si rivedono i vip Gianni Morandi fa tappa per il suo tour turistico italiano
Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Per quattro giorni un "educational tour" nei luoghi più belli per la vacanza
M5S: rilanciare il turismo attraverso il web M5S: rilanciare il turismo attraverso il web Proposta una campagna di comunicazione per una città “bella e sicura”
A Matera si rivedono i turisti A Matera si rivedono i turisti Nella prima domenica senza restrizioni per gli spostamenti
“Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea “Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea L’iniziativa degli albergatori delle due città
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.