Discarica di carcasse
Discarica di carcasse
Cronaca

Un autoparco di carcasse vicino al Parco delle chiese rupestri

Area sequestrata per attività abusiva di autodemolizione

I finanzieri della Compagnia di Matera, nell'ambito di un'attività di servizio in materia di tutela ambientale, hanno sottoposto a sequestro preventivo, successivamente convalidato dal G.I.P. del Tribunale di Matera, un terreno di circa 3.000 mq adibito abusivamente ad autodemolizione e discarica di rifiuti speciali, in assenza delle necessarie autorizzazioni.

Sull'area, in parte di proprietà comunale e prospiciente il Parco delle Chiese Rupestri, sono stati rinvenuti numerosi autoveicoli fuori uso, carcasse di autovetture, di camion e rimorchi, nonché rottami ferrosi e materiale vario.

Il soggetto responsabile non è stato in grado di esibire alcuna documentazione idonea a legittimare l'esercizio dell'attività di autodemolizione, di conseguenza è stato deferito alla locale Autorità Giudiziaria per violazione dell'art. 256 comma 3 del D. Lgs. 152/2006 (Attività di gestione di rifiuti non autorizzata), nonché per violazione degli artt. 633 e 639 bis c.p. (invasione di terreno di proprietà pubblica).

L'intervento dei militari ha evitato che i rifiuti pericolosi potessero arrecare ulteriore nocumento all'ambiente, inquinando il sottosuolo e le falde acquifere esistenti in zona.
L'operazione effettuata dalle Fiamme Gialle di Matera, testimonia e conferma il costante impegno a tutela dell'ambiente, nonché degli aspetti paesaggistici e di interesse storico-culturale del nostro territorio, tra l'altro, riconosciuto patrimonio dell'Unesco.
  • Gestione rifiuti
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
In casa nascondeva cocaina e 30mila euro in contanti, arrestato In casa nascondeva cocaina e 30mila euro in contanti, arrestato Scoperto dalla Guardia di Finanza. Percepiva pure reddito cittadinanza
Fa fallire aziende dopo aver svuotato conti correnti, arrestato imprenditore Fa fallire aziende dopo aver svuotato conti correnti, arrestato imprenditore Indagine della Guardia di finanza
Maxi sequestro di beni ad un imprenditore altamurano Maxi sequestro di beni ad un imprenditore altamurano Attività della Guardia di finanza a Matera e Altamura
Rispetto norme anticovid, controlli di Polizia e Guardia finanza Rispetto norme anticovid, controlli di Polizia e Guardia finanza In particolare nel centro storico di Matera, nei luoghi più frequentati
Truffe sull'agricoltura, sequestro beni per 8 milioni di euro Truffe sull'agricoltura, sequestro beni per 8 milioni di euro Arrestate 11 persone
Raccolta differenziata, ricevuti al Comune i lavoratori Raccolta differenziata, ricevuti al Comune i lavoratori A Palazzo di Città si è discusso dei problemi della raccolta rifiuti
Revocato reddito di cittadinanza a cinque persone Revocato reddito di cittadinanza a cinque persone Non avevano dichiarato importanti vincite al gioco
Rifiuti abbandonati, 130 multe Rifiuti abbandonati, 130 multe Fotocamere immortalano i nemici del decoro urbano. Elevate sanzioni per 25mila euro
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.