via delle Beccherie
via delle Beccherie
Vita di città

Nuove regole per la circolazione stradale

Parte la sperimentazione per regolamentare il traffico nelle Ztl

Si parte domani (8 settembre) da via delle Beccherie. Si incomincia con l'istituire il senso unico ad anello che permetterà di risolvere il problema degli intasamenti che si sono registrati con frequenza nella centralissima strada cittadina. Ma questo è solo l'inizio della sperimentazione che porterà a disciplinare la circolazione dei veicoli nelle zone a traffico limitato.
Il senso unico verrà istituito, in via sperimentale, fino al 4 novembre possimo, così da testarne l'efficacia.
Le auto autorizzate alla circolazione nelle Ztl potranno accedere alla strada da via Rocco Scotellaro, continuando su via del Corso, per poi imboccare via delle Beccherie fino a via Duomo. Il percorso di uscita avverrà in senso inverso: scendendo da via Duomo si passa per Piazza Sedile, poi via San Francesco, fino a via del Corso e via Scotellaro.
Questo è il primo passo della sperimentazione che mira a pedonalizzazione il centro storico, almeno per le ore serali.
L'intento finale è quello di vietare gradualmente il transito veicolare ai mezzi nell'area che va da via del Corso fino a piazza San Francesco, in modo da garantire, una zona pedonale abbastanza ampia, che va da piazza Vittorio Veneto fino a piazzetta Pascoli.
Certo il progetto è ambizioso e va discusso anche con i residenti e gli operatori economici della zona.
Lo dice chiaramente l'assessore alla mobilità, Angelo Montemurro, che afferma come "su questo argomento è ancora in corso il dialogo con i residenti e con gli operatori turistici e commerciali da cui contiamo di ricevere idee e soluzioni alternative per tenere presenti le esigenze di tutti. Il nostro obiettivo è comunque quello di limitare al minimo la presenza di auto nel centro storico, ma lo faremo, per quanto possibile, senza penalizzare, troppo, nessuno".
Per ciò che riguarda, invece, tutte le altre zone del centro storico-Civita, non ci saranno sostanziali novità, se non fosse per l'obbligo di svolta a sinistra per chi proviene da Via Scotellaro.
Inoltre- fanno sapere dal Comune- i possessori di box auto nelle vicinanze di piazza Sedile non potranno, quindi, più svoltare a destra e transitare per via San Francesco, in senso contrario a quello di circolazione.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.