Vico Piave, gli sfollati insorgono
Vico Piave, gli sfollati insorgono
Politica

Vico Piave, fondi straordinari dalla Regione

200.000 euro della legge finanziaria 2015 per la messa in sicurezza

Si è dovuto attendere esattamente un anno affinchè il governo regionale desse un segno concreto di sostegno alle famiglie vittime del crollo di Vico Piave. L'11 Gennaio 2015, poche ore prima della cerimonia in memoria del tragico evento, il consiglio regionale ha approvato la legge finanziaria che prevede fondi straordinari da destinare alla causa.

Ammonta a 200mila euro la cifra che la Regione Basilicata ha messo a disposizione del Comune di Matera per le spese sostenute per la messa in sicurezza del luogo del crollo, ossia le palazzine dei civici 18 e 26, e delle abitazioni adiacenti. Altri 100.000 euro sono stati assegnati sia alla città dei Sassi che a Montescaglioso per alleviare il disagio delle famiglie sgomberate a seguito del crollo e della frana di Montescaglioso, avvenuta a Dicembre 2013.

Un provvedimento ottenuto grazie alla mozione presentata dal consigliere Gianni Perrino del Movimento 5 Stelle, integrata dai consiglieri Cifarelli, Bradascio e Spada, e approvata all'unanimità dal consiglio regionale lo scorso 17 Giugno 2014 dopo tre mesi e due rinvii. Le risorse finanziarie stanziate serviranno a garantire alle famiglie sfollate di Vico Piave a Matera e a tutti i nuclei familiari e alle persone colpite da situazioni di emergenza abitativa (conseguenti a pubbliche calamità) la possibilità di disporre in locazione di una adeguata e dignitosa sistemazione e poter ricostruire o riacquistare un nuovo ed adeguato appartamento.
  • Regione Basilicata
  • Vico piave
  • Fondi
Altri contenuti a tema
Tutela e valorizzazione di pastorizia e transumanza Tutela e valorizzazione di pastorizia e transumanza Nuove norme varate dalla Regione Basilicata
Elettrodotto a La Martella, la Regione non ha competenze Elettrodotto a La Martella, la Regione non ha competenze La risposta dell'assessorato all'ambiente al comitato cittadino
Avviso per contributi Tari a imprese e professionisti, rinvio al 31 marzo Avviso per contributi Tari a imprese e professionisti, rinvio al 31 marzo La giunta regionale proroga i termini di scadenza
Sostegno all'agricoltura, bando bis della Regione Sostegno all'agricoltura, bando bis della Regione Altri 8 milioni e mezzo per aiutare le aziende colpite in crisi a causa del covid
G20 e sanità, Bennardi incontra Bardi G20 e sanità, Bennardi incontra Bardi Il confronto alla Regione su vari temi di interesse per Matera
Deposito nucleare, Regione convoca Comuni Deposito nucleare, Regione convoca Comuni Una videoconferenza per illustrare i contenuti del documento con le osservazioni
Prorogato bando per sostenere il paniere lucano Prorogato bando per sostenere il paniere lucano 700mila euro per la promozione di produzioni lucane di qualità
Piccoli prestiti, la Regione amplia finanziamento Piccoli prestiti, la Regione amplia finanziamento Ulteriori 6,2 milioni per le micro imprese lucane
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.