cavatellini con baccalà
cavatellini con baccalà
Oggi cucino io!

Ricetta Salata “Cavatellini con ceci neri, baccalà, peperoni cruschi e mollica fritta

Un primo piatto per stupire con le indicazioni dello chef Nicola Cinnella

Angela Mazzotta continua a prenderci per la gola e in questa nuova puntata di "Oggi cucino io" ci presenta un primo piatto da leccare i baffi grazie alla bontà degli ingredienti e alle preziose indicazioni dello chef Nicola Cinnella.


PRESENTAZIONI
Sono Nicola Cinnella, ho 32 anni e faccio il cuoco da 18 anni. Ho iniziato come rosticcere in un bar dove mi dilettavo nella preparazione dei vari impasti di pizza, focacce, cornetti, rustici, e poi da li ho iniziato la mia prima esperienza a forte dei Marmi in un albergo a 5 stelle di nome Augustus. Ho lavorato per 4 anni, nei mesi estivi, in Toscana, poi in Svizzera a "Crans Montana Lousanne", un ristorante francese, a Roma in un ristorante a Campo de' Fiori, e a Matera dove ho preso una specializzazione in tecnico esperto nella preparazione di prodotti tipici.
L'esperienza più significativa è stata presso il ristorante la "Cola Cola" a Matera dove lavoravo come cuoco e utilizzavo moltissimi prodotti prettamente lucani.
Da settembre scorso sono proprietario e chef dell' "Osteria Materamì", nel cuore dei sassi di Matera.

RICETTA
Nella ricetta di oggi, presentata dallo chef materano Nicola Cinnella, si sente tutto il profumo e il sapore della Basilicata: una terra generosa e ricca di prodotti d'eccellenza.

INGREDIENTI x 4 persone
Ceci neri 150gr
Cavatellini 350gr
Peperoni Cruschi 100gr
Filetto Baccalà 250gr
Aglio, olio, alloro q.b.

PROCEDIMENTO
Mettere a mollo i ceci neri per 20 ore, il giorno dopo buttare l'acqua dell'ammollo e riempire nuovamente aggiungendo aglio in camicia e alloro, e lasciare a cucinare a fuoco basso per circa 2 ore. Una volta cotti i ceci, a parte prendere una padella e fare un fondo di olio e aglio, aggiungervi il baccalà tagliato a cubetti e far soffriggere il tutto. Aggiungere i ceci neri cotti precedentemente ed un po' emulsionati. Una volta cotta la pasta al dente, aggiungere il tutto e completare la cottura.


CONSIGLI DELLO CHEF
Per l'impiattamento, Nicola utilizza le padelle che porta a tavola e completa il piatto con peperoni cruschi sbriciolati, mollica fritta ed un filo d'olio d'oliva.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.