Giro d'Italia
Giro d'Italia
Altri sport

Matera in due tappe del Giro d'Italia

A ottobre: arrivo della 6^ e partenza della 7^

Matera sarà in due tappe del prossimo Giro d'Italia, 103^ edizione. Quest'anno si tiene a ottobre, dopo l'annullamento di maggio a causa dell'emergenza sanitaria. Nelle scorse settimane si è tenuto il sopralluogo degli organizzatori, con riscontro positivo. La conferma è arrivata dalla presentazione ufficiale del percorso.

Matera sarà l'arrivo della sesta tappa (8 ottobre) con partenza da Castrovillari, dopo 188 km. E sarà la partenza della settima tappa con arrivo a Brindisi dopo 143 km.

Torna così nella città dei Sassi la corsa rosa dopo circa dieci anni di assenza. C'è tanta curiosità ora per conoscere i dettagli organizzativi, a cominciare dal luogo in cui sarà allestito il quartiere di tappa e collocati l'area del traguardo, l'open village, oltre al villaggio di partenza. Questioni già affrontate nel sopralluogo di due settimane fa.
  • Ciclismo
Altri contenuti a tema
Secondo giorno del Giro d'Italia, oggi partenza di tappa a Matera Secondo giorno del Giro d'Italia, oggi partenza di tappa a Matera Ieri la vittoria del francese Demare
Passaggio del Giro d'Italia, le misure di sicurezza a Matera Passaggio del Giro d'Italia, le misure di sicurezza a Matera Varie limitazioni alla circolazione stradale. Un'unica area di accesso per il pubblico
1 Giro d'Italia, le disposizioni per il traffico Giro d'Italia, le disposizioni per il traffico Ecco le strade interessate in provincia di Matera
Giro d'Italia: ecco la tappa lucana, l'arrivo a Matera Giro d'Italia: ecco la tappa lucana, l'arrivo a Matera Tutte le notizie utili su viabilità, scuole e vita in città
Ciclismo: a Matera sopralluoghi per Giro d'Italia Ciclismo: a Matera sopralluoghi per Giro d'Italia Si valutano un arrivo di tappa e una ripartenza
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.