Panorama Matera
Panorama Matera
Vita di città

A Matera il centro per la conservazione del patrimonio culturale

La proposta lanciata attraverso una lettera al premier conte dal Sindaco De Ruggieri e dalla rettrice dell’Unibas Sole

E perché non a Matera il centro per la conservazione del patrimonio culturale?

A chiederlo in una missiva indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, sono stati il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri e la rettrice dell'Università della Basilicata, Aurelia Sole.

Il ragionamento fatto dal primo cittadino, in accordo con la responsabile dell'Unibas è chiaro: Matera rappresenta il luogo ideale per ospitare una così importante struttura non solo perché è già sede di una prestigiosa università, che tra i suoi dipartimenti annovera anche quello delle Culture europee e del Mediterraneo; oppure perché già ospita la Scuola di specializzazione in Beni Archeologici, oltre che la Scuola di Alta Formazione dell'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro. Matera è idonea ad accogliere il centro per la conservazione del patrimonio culturale perché, non va dimenticato che la Città dei Sassi ha anche attivato una hub digitale comunale che ospiterà la "digital humanities" e la Casa delle tecnologie emergenti promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Insomma, tutti particolari che pongono la città dei Sassi in pole position per rispondere alle caratteristiche richieste dal premier Conte.
Con il plus valore di aver già individuato il contenitore per ospitare il centro.

Infatti- "va ricordato che nel Paip sorge una struttura realizzata negli anni '80 definito per le sue dimensioni il Mazinga della cultura. Destinato ad essere luogo per il ricovero delle opere d'arte provenienti da tutta Italia in caso di terremoti e potenziato dalla presenza di più raffinati laboratori scientifici, si è ridotto ad essere oggi utilizzato come magazzino di beni storici artistici e sede di laboratori di restauro all'autarchico servizio del territorio"- ha sottolineato De Ruggieri che, lanciando la candidatura della città ha indicato la potenziale sede materana del centro per la conservazione del patrimonio culturale.

Il sindaco ha anche invitato tutte le istituzioni locali e le forze politiche ad attivarsi per sostenere la proposta in modo da "portare in città un altro tassello caratterizzante del ruolo che Matera deve assumere come riferimento culturale nel Mediterraneo".
  • Raffaello De Ruggieri
Altri contenuti a tema
De Ruggieri si difende dalla mozione di sfiducia De Ruggieri si difende dalla mozione di sfiducia Il discorso pronunciato in consiglio comunale
"La scuola di Serra Venerdì non sarà demolita" "La scuola di Serra Venerdì non sarà demolita" Rassicurazioni del sindaco dopo alcuni equivoci
Presentata mozione di sfiducia per il sindaco Presentata mozione di sfiducia per il sindaco Depositata da 14 consiglieri comunali
De Ruggieri: "Matera città più attrattiva, si chiude un ciclo straordinario" De Ruggieri: "Matera città più attrattiva, si chiude un ciclo straordinario" Presentata la nuova giunta. Solo due volti nuovi ma sono cambiate alcune deleghe
Nominata la nuova giunta comunale di De Ruggieri Nominata la nuova giunta comunale di De Ruggieri Nove assessori fra cui cinque donne
Comune di Matera, si dimette la giunta Comune di Matera, si dimette la giunta De Ruggieri pronto al rinnovo: "A breve la nuova squadra"
Mariani nuovo assessore comunale ai trasporti Mariani nuovo assessore comunale ai trasporti Decreto di nomina del sindaco dopo le dimissioni di Montemurro
Collaborazione culturale tra Matera e Assisi nel nome di Pasolini Collaborazione culturale tra Matera e Assisi nel nome di Pasolini La sindaca di Assisi Stefania Proietti ricevuta da De Ruggieri a Palazzo di Città
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.