Presepe di Vetrine in festa
Presepe di Vetrine in festa
Eventi e cultura

Adotta un Presepe, torna Vetrine in festa

Per il Natale 2013 Confesercenti ripropone la campagna di sensibilizzazione per abbellire le vetrine in città

Le vetrine della città torneranno ad abbellirsi, valorizzando non solo il prodotto venduto, ma in questa occasione anche i Presepi concessi dalla sede di Bernalda dell'associazione Italiana Amici del Presepio.

Una nuova iniziativa nell'ambito del progetto Vetrine in festa, giunto alla sua quarta apparizione e questa volta dedicata ovviamente al Natale 2013, con il titolo Adotta un Presepe. La manifestazione è stata indetta dalla Confcommercio e dalla Confesercenti, in collaborazione con gli Amici del Presepio di Bernalda e il patrocinio della Camera di Commercio.

"Valorizzare la vetrina è il nostro obbiettivo primario - spiega il presidente di Confesercenti, Francesco Lisurici - Perchè vogliamo trasmettere ancora una volta ai nostri commercianti l'importanza della vetrina, il valore che risiede in questa parte delle rispettive attività e l'importanza di valorizzarla ulteriormente per renderla più accattivante, più avvincente, più vendibile".

Grande partecipazione per la quarta edizione del concorso Vetrine in festa. "Abbiamo avuto quasi cento richieste, a fronte dei sessanta Presepi disponibili. Chi ha fatto richiesta di partecipare, ma non potrà avere il Presepe che l'associazione Amici del Presepio consegnerà ad ogni attività selezionata, potrà comunque inserire una creazione all'interno della propria vetrina. Magari gli altri quaranta circa decidono di attrezzarsi per conto proprio, sarebbe bellissimo vedere quasi tutte le cento vetrine con un Presepe all'interno".

Intanto l'associazione Amici del Presepio di Bernalda lancia, con l'occasione, la sfida per il Convegno nazionale del settembre 2014. "In occasione dei 60 anni dell'associazione riusciremo a portare a Matera - spiega Emilio Lattanzio, presidente degli Amici del Presepio di Bernalda - in collaborazione proprio con Tortorelli e la Camera di Commercio, un convegno nazionale che porterà in città circa 350 persone. Una grande opportunità di visibilità per noi questa manifestazione, e per tutto il territorio il convegno che porteremo in città".

Una manifestazione alla quale l'associazione Amici del Presepio partecipa con grande vitalità. "Le collaborazioni sono il filo diretto con lo spirito di coinvolgere sempre più persone nell'arte presepiale - aggiunge Enzo Gallo, vice presidente dell'associazione Amici del Presepio - Se la ripeteremo, come sembra, ci organizzeremo per proporre una quantità maggiore di manufatti, magari anche di artigiani materani, che ancora non fanno parte dell'associazione".

Nella manifestazione saranno coinvolte attività di Matera, ma anche di Bernalda, Pisticci e Montescaglioso, per un'attività che va espandendosi su tutto il territorio e cresce di edizione in edizione.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.