contratto di sviluppo per matera 2019
contratto di sviluppo per matera 2019
Turismo

Alla Fondazione Matera – Basilicata 2019 i locali del complesso denominato “Casino Padula

Il comodato d’uso gratuito è per mesi 6 decorrenti dall’1.12.2017

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Nel lontano 2011 nasceva a Matera un Comitato denominato "Comitato Matera 2019" con compiti di attuazione delle linee di intervento delineate nel dossier di candidatura di Matera al titolo di Matera Capitale Europea della cultura 2019.

Nel 2013 la Giunta Comunale decise di destinare parte del complesso denominato "Casale" sito nel Rione Sassi, per una superficie di circa 500 mq (corrispondente al Comparto "A" del compendio immobiliare citato) alle attività del Comitato Matera 2019 comunque atte alla promozione, valorizzazione e recupero dei beni culturali e ambientali, alla rivitalizzazione dei Rioni Sassi, alla promozione e realizzazione di iniziative finalizzate a scambi culturali e di residenze, anche internazionali, ecc.

Nel 2014 il settore Pianificazione dell'Amministrazione Comunale ha disposto di assegnare ed affidare in custodia, con effetto immediato, al Comitato Matera 2019, in persona del Direttore Paolo Verri, i locali del compendio immobiliare in parola, così come individuati nella planimetria del progetto di recupero del "Casale", come comparto "A", 1° e 2° livello, riservando e finalizzando agli obiettivi della candidatura l'uso di tale location, per il tempo necessario all'attuazione delle attività e dei programmi che il Comitato porrà in essere per il raggiungimento dell'obiettivo sopra specificato.

Nel 2016 nasce la Fondazione di partecipazione Matera – Basilicata 2019, denominata in forma abbreviata "Matera – Basilicata 2019", con compiti di attuare le linee di intervento delineate nel dossier di candidatura di Matera al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019 (di seguito "dossier"), al fine di consolidare il posizionamento acquisito da Matera e dalla Basilicata a livello europeo nel settore della creatività e di diventare una piattaforma culturale per il Mezzogiorno d'Europa.

Con nota prot. n. 299/17 del 16.11.2017, la dott.ssa A. Sole, nella qualità di presidente della Fondazione Matera – Basilicata 2019, subentrata al "Comitato Matera 2019" nei compiti di attuazione delle linee di intervento delineate nel dossier di candidatura di Matera al titolo di Matera Capitale Europea della cultura 2019, ha richiesto che, nelle more dei ritardi della consegna dei locali del Comprensorio "Casale" da adibirsi a sede degli Uffici della Fondazione e dell'Open Design School ad essa collegati, di poter utilizzare con decorrenza immediata ed in via temporanea, ovvero per giorni 60 (dal 1° dicembre al 31 gennaio 2018), l'immobile di proprietà comunale ubicato in Matera alla Via Fiorentini, Recinto 1. Nella Delibera si evince che l'immobile richiesto dalla Fondazione è stato già destinato a sede delle attività della Rai.

Poiché ad ottobre viene consegnato all'Amministrazione Comunale l'immobile Casino Padula, da adibire a Centro Polifunzionale di quartiere del Rione Agna, e quindi nelle more della ristrutturazione di parte dei locali del comprensorio "Casale" non ancora consegnati, ed al fine di fronteggiare l'evento straordinario Matera 2019, si è convenuto di assegnare in comodato d'uso gratuito alla Fondazione Matera – Basilicata 2019, in via provvisoria e per mesi 6 decorrenti dall'1.12.2017 e sino all'1.07.2018, i locali del Centro Polifunzionale del Quartiere sito nel Rione Agna, meglio denominato "Casino Padula".
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.