Maltempo a Matera
Maltempo a Matera
Territorio

Alluvione a novembre, istanze per riconoscimento danni

Le domande possono essere inoltrate entro il 17 agosto

Lo scorso novembre un violento nubifragio colpi il territorio materano, procurando ingenti danni. Una vera e propria alluvione che inondò le strade, riversando acqua come se fosse un fiume nei rioni Sassi e provocando anche numerosi danni ad attività commerciali e abitazioni. A distanza di oltre nove mesi sono state definite le procedure per il riconoscimento dei danni a privati e attività economiche.

A darne notizia sono gli uffici comunali, comunicando che è possibile scaricare tutta la documentazione necessaria attraverso il portale del Comune. Potranno in questo modo inoltrare domanda, da presentare entro il 17 agosto, tutti i proprietari di immobili danneggiati, attraverso la scheda riservata alla ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio privato e i titolari di attività economiche e produttive, che invece dovranno compilare l'apposito modulo ad essi riservato.
  • Maltempo
Altri contenuti a tema
Maltempo: allerta meteo in Basilicata per temporali Maltempo: allerta meteo in Basilicata per temporali Per mercoledì 5 agosto. Grandinata in zona jonica
Alberi caduti per raffiche di vento, a Matera tettoia cade su strada Alberi caduti per raffiche di vento, a Matera tettoia cade su strada Numerosi interventi dei vigili del fuoco in tutta la Basilicata
Nubifragio di novembre, nuovi fondi alla provincia di Matera Nubifragio di novembre, nuovi fondi alla provincia di Matera Decisione del Consiglio dei ministri
Nubifragio del 12 novembre, Governo assegna 49.000 euro alla Basilicata Nubifragio del 12 novembre, Governo assegna 49.000 euro alla Basilicata Un primo stanziamento. Protesta l'on. Rospi (Movimento 5 stelle): "Sono sconcertato"
On. Rospi (M5S) presenta mozione per calamità naturale a Matera On. Rospi (M5S) presenta mozione per calamità naturale a Matera Il parlamentare chiede "un piano straordinario per continuare negli investimenti culturali”
In provincia di Matera monitorati i fiumi In provincia di Matera monitorati i fiumi In città situazione sotto controllo
Nubifragio del 12 novembre, Regione chiede lo stato di emergenza Nubifragio del 12 novembre, Regione chiede lo stato di emergenza Per l'agricoltura si stanno raccogliendo i dati sui danni
Danni da maltempo, aumenta la solidarietà per Matera Danni da maltempo, aumenta la solidarietà per Matera Dopo Milano, pure la città di Firenze donerà dei fondi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.