Vito Bardi e Raffaello De Ruggieri
Vito Bardi e Raffaello De Ruggieri
Cronaca

Appello del presidente Bardi ai lucani: "Serve responsabilità"

Aggiornamento sul nuovo coronavirus in Basilicata e Matera

''Il sabato sera, la domenica e la pausa dalla attività scolastiche deve essere una occasione per fermarsi a casa o non frequentare luoghi troppo affollati. Faccio appello al senso di responsabilità delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Avremo altri momenti per socializzare e per stare tutti insieme. Ma in questa fase così delicata vi chiedo un particolare senso di responsabilità''. Lo afferma il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi.

''Capisco e comprendo bene la voglia di stare insieme, ma dobbiamo avere la pazienza di rinviare tutto questo - aggiunge - a quando l'emergenza sarà solo uno sgradevole ricordo. Nel frattempo dobbiamo cercare di stare in casa il più possibile. Un appello che mi sento di estendere in queste ore all'intera comunità lucana. Cerchiamo di uscire solo quando è strettamente necessario. Cerchiamo di rinviare viaggi fuori regione se non indispensabili''. L'invito del governatore lucano è molto forte.

''La situazione è seria, cerchiamo di usare tutti gli strumenti di prevenzione individuali possibili - dice ancora - lo dobbiamo ai nostri cari, lo dobbiamo alle nostre famiglie. Da parte nostra abbiamo messo in campo tutte le misure possibili a tutela della pubblica incolumità ma questo non basta. Ci vogliono anche comportamenti e responsabili. Mi affido a tutti voi''.

Aggiornamento sul nuovo coronavirus
La task force sanitaria della Basilicata ha aggiornato i dati sull'emergenza coronavirus. Tra ieri e oggi sono stati effettuati altri 51 tamponi, di cui dodici sono risultati negativi mentre per gli altri si attende ancora l'esito. Finora tre i casi accertati tra cui il prefetto di Matera Rinaldo Argentieri, ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale ''Madonna delle Grazie''. ''Il paziente di Matera non presenta una sintomatologia di particolare gravità'', rende noto la task force, mentre gli altri due contagiati sono in osservazione nelle loro abitazioni in provincia di Potenza.

Tra i tamponi effettuati c'è pure quello del sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri che ieri ha garantito di stare bene, di non avere sintomi e di essere a casa in quarantena volontaria. Il sindaco risulta negativo al tampone.

Dopo il caso di positività per il prefetto, le attività della Prefettura saranno sospese lunedì e martedì per interventi di sanificazione, come reso noto dal vice prefetto Camerini.

Tende pre-triage sono state montate dalla protezione civile regionale al servizio degli istituti penitenziari di Potenza, Matera e Melfi, per esigenze di prevenzione. Le tende sono complete di impianti elettrici e riscaldamento. Per quanto riguarda Potenza e Matera le tende sono montate all'interno del perimetro carcerario, a Melfi a ridosso dell'ingresso.
  • Regione Basilicata
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Revocare la delibera con cui si ridimensiona l'ospedale Revocare la delibera con cui si ridimensiona l'ospedale Ordine del giorno approvato dal consiglio comunale
Ospedale di Matera, Bennardi scrive a Conte Ospedale di Matera, Bennardi scrive a Conte Martedì si riunisce la conferenza dei sindaci. Lanciato la campagna #curiamocidimatera
Le delibere della Asm ridimensionano l'ospedale di Matera Le delibere della Asm ridimensionano l'ospedale di Matera I medici attaccano. La Regione rassicura: "Non avverrà"
La Regione Basilicata valuta la chiusura delle scuole La Regione Basilicata valuta la chiusura delle scuole Un'ipotesi per contenere la diffusione dei contagi
Sanità, non si trovano infermieri Sanità, non si trovano infermieri Ne servono 20 ma rispondono solo in 4
Sanità e trasporti, Movimento 5 stelle attacca il governo Bardi Sanità e trasporti, Movimento 5 stelle attacca il governo Bardi "Contraddizione e confusione nella gestione dell'emergenza"
I punti dolenti della sanità e della pianificazione urbanistica I punti dolenti della sanità e della pianificazione urbanistica Presentati due documenti elaborati da ordini professionali e circolo La scaletta
Trapianti: donna materana dona gli organi Trapianti: donna materana dona gli organi Morta per emorragia cerebrale all'ospedale di Potenza
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.