Parco Murgia
Parco Murgia
Vita di città

Arriva la settimana del cinema

In città eventi internazionali per cinefili e scuole

Settimana del cinema a Matera, ci siamo. Gli eventi per la presenza in città dell'European Film Academy (Efa) iniziano già da domani.

Ricchissimo il palinsesto di eventi che porterà la città ad ospitare, dal 20 al 23 marzo i lavori del consiglio di amministrazione dell'Efa, con la presenza in città di grandi personaggi del mondo del cinema. La città dei ciak internazionali e del paesaggio come naturale set cinematografico si appresta ad essere, per tre giorni, il centro operativo della filmografia europea.

L'iniziativa, promossa dalla Camera di Commercio di Matera nell'ambito dei programmi di internazionalizzazione, ha coinvolto in un proficuo lavoro operativo, Regione e Apt di Basilicata, Comune e Provincia di Matera, Soprintendenza per i beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata, Comitato Matera 2019, Conservatorio Statale di Musica "E.R. Duni" di Matera, Lucania Film Commission, Confcommercio e Confesercenti, associazioni culturali, aziende e soggetti locali e tutto quando ruota intorno al mondo del cinema.

Sarà l'occasione per accendere i riflettori su eventi e iniziative collaterali di "Matera Basilicata Cantiere Cinema" in programma dal 15 al 22 marzo che coinvolgono registi, produttori, attori, società del settore, associazioni, scuole. La prima è in programma sabato 15 marzo a Palazzo Lanfranchi, alle 16.00. Ci sarà l'incontro con il maestro della cinematografia Vittorio Storaro, presidente dell'Accademia internazionale della luce, che ha ricevuto riconoscimenti internazionali per i film Apocalypse Now, The Reds, L'Ultimo imperatore.

Per l'occasione interverranno Emanuele Frascella, Maurizio Gianandrea rispettivamente componente e fondatore dell'Accademia. In serata, a partire dalle 21.00, presso il Vicolo Cieco di via Fiorentini, nel Sasso Barisano, la rassegna "Proiezioni e interazione" l'incontro con i filmaker locali promosso da Rete Cinema Basilicata. E da lunedì le vetrine del centro, con l'apporto di Confcommercio e Confesercenti, si trasformerrano in tanti schermi per ammirare manifesti, pellicole, foto e quanto ci porta al mondo del cinema e a quanto e non solo è stato girato a Matera.

Un percorso che porta alla sala convegni della Camera di commercio dove da lunedì 17 e fino al 21 marzo, negli orari di ufficio, il pubblico potrà ammirare la mostra fotografica "Omaggio a Pier Paolo Pasolini- Il Vangelo Secondo Matteo" a cura dell'Associazione culturale materana intitolate al registra e scrittore friulano. Sarà una settimana piena di eventi che riserverà importanti appuntamenti con i cinefili al Comunale, con la proiezione al mattino per le scuole de "I 400 colpi" di Francois Truffault (17 marzo), de "Il ragazzo dei capelli verdi" di Joseph Losey e per la cittadinanza di "Deserto Rosso" di Michelangelo Antonioni proiettato con ingresso libero alle 19.45 di giovedì 20 marzo.

Il 21 marzo la diretta radiofonica nella trasmissione Hollywood Party di Radio Tre e sabato 22 marzo, alle 18.30, la inaugurazione della mostra "La grande Bellezza della cineteca lucana" a Palazzo Lanfranchi, con l'allestimento della Soprintendenza per i beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e della Lucana Film Commission. E c'è attesa per l'arrivo dei grandi nomi dell'Efa, presieduta dal regista Wim Wenders e che annovera l'italiana Adriana Chiesa Di Palma, i registi Krzystof Zanussi, Agnieska Holland, produttori David Mackenzie, Mike Downey, Antonio Saura, Roberto Cicutto, Helena Danielsson, Ilann Girard, Stephan Hutter, Dagmar Jacobsen, Cedomir Kolar, Rebecca O'Brien, Goran Paskaljevic, Antonio Perez Perez, Marek Rozenbaum, Jani Thiltgese, Marion Doring.

L'Efa riunisce oggi 3000 professionisti europei del cinema, con l'obiettivo di promuovere la cultura cinematografica . "Per Matera e per la Basilicata - ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli - la presenza dell'Efa è un appuntamento-evento importante per far conoscere le potenzialità della nostra regione nel settore cinematografico, puntando sui set naturali e sulle professionalità che si sono formate. Importante è il rapporto con il sistema produttivo, con il mondo della scuola e con gli appassionati. Di certo è un buon avvio per la stagione turistica, che ha nella Città dei Sassi la punta avanzata sul mercato internazionale delle vacanze".

Nel programma sono previste conferenze e workshop, come il dibattito del 22 marzo con gli operatori presso la Casa Cava sul tema "Quale futuro per il cinema in Europa", con l'obiettivo comune di costruire un ponte tra creatività e industria.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.