bennardi incontra forestali
bennardi incontra forestali
Vita di città

Bennardi incontra i lavoratori forestali

Solidarietà agli addetti in agitazione per il loro futuro

Nei giorni scorsi il sindaco Domenico Bennardi ha voluto incontrare i lavoratori forestali impiegati in alcuni cantieri di Matera per discutere insieme del loro futuro, visto che il 25 novembre per un centinaio di loro dovrebbe essere l'ultimo giorno di lavoro. Lavoratori in agitazione ai quali il sindaco, pur non avendo competenza diretta sul loro impiego, ha voluto portare la propria solidarietà. Bennardi, accompagnato dall'assessore all'Urbanistica Rossella Nicoletti e dal consigliere regionale del M5S Gianni Perrino, si è confrontato con gli addetti del cantiere del parco di Serra Rifusa.

Per questi lavoratori la Regione Basilicata ha previsto lo svolgimento di 85 giornate lavorative all'anno, mentre loro chiedono l'innalzamento dei livelli occupazionali a 102 giornate annuali, così come accaduto lo scorso anno, in modo da poter accedere all'indennità di disoccupazione.

C'è un aspetto sociale che attiene alle difficoltà per gli ex beneficiari del reddito minimo di inserimento o ex lavoratori in mobilità, di trovare oggi nuove occupazioni e rientrare nel mercato del lavoro". – ha affermato il sindaco, sottolineando che "oltre agli aspetti sociali occorre considerare l'impatto positivo dell'attività sul decoro urbano e per la gestione e manutenzione del territorio". Quindi, un'attività che porta beneficio all'intero territorio. Infatti- continua Bennardi- "si tratta di un lavoro produttivo, che consente di svelare spazi completamente sommersi dalla vegetazione e lasciati nel più assoluto degrado".

Il riferimento è al parco di Serra Rifusa, sul quale si capisce che l'amministrazione comunale punta molto, per il rilancio dell'intera area urbana. Una zona in cui sussiste un progetto di parco integrato: una area di 16 ettari dove sono previste strutture sportive e di intrattenimento non fruibili, che non sono mai state inaugurate e con una costruzione su più livelli che avrebbe dovuto ospitare i servizi per l'adiacente piscina olimpionica, un bar, sale giochi nel piano interrato, palestre per l'atletica con servizi annessi; previsti anche l'area parcheggio, una pista da footing e campi di gioco all'aperto. Una ennesima incompiuta che l'amministrazione comunale di Matera intende portare a termine.

"Non possiamo accettare che un patrimonio così importante e che ha già comportato consistenti investimenti pubblici resti in preda al degrado. E' intenzione dell'Amministrazione comunale recuperarne gli spazi, il ruolo e le funzioni, affinché possa essere restituito alla città" – ha concluso il primo cittadino.
  • Domenico Bennardi
Altri contenuti a tema
Ospedale di Matera, Bennardi scrive a Conte Ospedale di Matera, Bennardi scrive a Conte Martedì si riunisce la conferenza dei sindaci. Lanciato la campagna #curiamocidimatera
Cosa resta di Matera 2019? Cosa resta di Matera 2019? Le proposte del sindaco alla Fondazione: "stimolare nuovi progetti"
Strade e ferrovie, il sindaco a confronto con il Governo Strade e ferrovie, il sindaco a confronto con il Governo Bennardi in videoconferenza con il sottosegretario Margiotta
Matera città universitaria Matera città universitaria Incontro tra il rettore dell’Unibas Mancini e il sindaco Bennardi
Chiusura delle scuole? Il parere del sindaco di Matera Chiusura delle scuole? Il parere del sindaco di Matera Bennardi: "Valutare caso per caso in base ai contagi"
Coronavirus: preoccupano i dati a Matera Coronavirus: preoccupano i dati a Matera Il Comune pronto al dialogo con tutte le forze politiche
Emergenza Covid, nuovi orari per gli h24 Emergenza Covid, nuovi orari per gli h24 Ordinanza del sindaco Bennardi
Parco della Murgia, attenuare impatto dei nuovi interventi Parco della Murgia, attenuare impatto dei nuovi interventi Iniziative del sindaco Bennardi. Accordo con Infratel per la fruizione con tecnologia "li-fi"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.