Cartello di divieto transito
Cartello di divieto transito
Enti locali

Bennardi: rivedere divieto di transito per bici in aree pedonali

L'amministrazione intende puntare sempre più sul cicloturismo

E' partita ieri da Matera la 9^ edizione della manifestazione ciclistica Nove Colli Lucani, patrocinata dal Comune Matera, organizzata e presentata da Asd Team Bike Matera e dal Comitato UISP Basilicata "Nove Colli Lucani". L'iniziativa, inclusa tra gli appuntamenti più attesi della stagione sportiva, vede impegnati circa 250 appassionati in una randonnèe con partenza e arrivo nella città dei Sassi e due differenti tipologie di percorsi da 200 km e 170 km.

L'iniziativa è lo spunto per una riflessione del sindaco Domenico Bennardi sul cicloturismo.

"Punteremo sempre di più al cicloturismo in città - dichiara il Sindaco Bennardi che ha mantenuto la delega al turismo - il turismo sportivo e il cicloturismo in particolare è una forma di viaggio economico ma che è in grado di generare economia, soprattutto di tipo circolare, fuoriesce dai canoni e dai consueti itinerari del turismo di massa e rientra nella visione di turismo sostenibile che stiamo portando avanti. Matera ospiterà la settima edizione dell'Oscar italiano del cicloturismo dal 2 al 4 giugno. L'amministrazione ha da tempo intrapreso un percorso sull'educazione civica e sul rispetto del codice della strada attraverso eventi programmati e con il coinvolgimento della polizia locale, di alcune associazioni e dell'assessorato alle politiche giovanili e dell'ufficio scuola, ma anche con la sperimentazione delle domeniche senza auto. Alla luce di questi sforzi e a fine di questo percorso, ho formalmente inviato una richiesta al dirigente alla mobilità affinché possa valutare una revisione o rimodulazione della sua ordinanza relativamente al divieto per le aree pedonali di transito delle biciclette e mezzi elettrici. Un provvedimento assolutamente necessario in un momento in cui erano numerosi gli incidenti a danno di pedoni. Quell'ordinanza dirigenziale ha determinato un fervido dibattito in città ma soprattutto ha costituito una nuova consapevolezza di rispetto del pedone nelle aree pedonali, contribuendo a fungere da deterrente fondamentale, tanto da ridimensionare decisamente quel fenomeno. Oggi a quasi un anno dal provvedimento, ma solo a completamento di questo percorso di educazione civica e stradale con le scuole insieme agli agenti della polizia locale, io credo che quell'ordinanza potrà essere rivista o sospesa, nella speranza che il rispetto civico per l'utenza debole, in particolare verso i bambini e gli anziani nelle aree pedonali possa rimanere sempre una priorità".
  • Ordinanza comunale
  • Bicicletta
  • Domenico Bennardi
Altri contenuti a tema
Nuovi ciak a Matera, i divieti per la circolazione e la sosta Nuovi ciak a Matera, i divieti per la circolazione e la sosta Proseguono le riprese di Pins&Needles con Omar Sy
Sanità: Bennardi punta il dito "mancano risposte concrete" Sanità: Bennardi punta il dito "mancano risposte concrete" La situazione degli ospedali della provincia e le altre questioni aperte
Matera2019: la Fondazione andrà avanti per 10 anni Matera2019: la Fondazione andrà avanti per 10 anni Sintonia tra Comune e Regione. Bennardi pronto a lasciare presidenza
Casino: "Il paradosso dei due presepi a Matera e i ritardi del sindaco Bennardi" Casino: "Il paradosso dei due presepi a Matera e i ritardi del sindaco Bennardi" L'attacco del Cosigliere Comunale all'Amministrazione cittadina
Regolamento delle aree PEEP licenziato in Commissione Regolamento delle aree PEEP licenziato in Commissione Soddisfazione da parte del sindaco Bennardi
Ciak di un nuovo film, ordinanza con divieti di circolazione e sosta Ciak di un nuovo film, ordinanza con divieti di circolazione e sosta In corso le riprese di "Pins & Needles"
Bennardi e il Movimento 5 stelle esultano Bennardi e il Movimento 5 stelle esultano Per i risultati ottenuti a Matera e in Basilicata
I doni della Città di Matera a Papa Francesco I doni della Città di Matera a Papa Francesco Tre incisioni di Luigi Guerricchio e un dipinto della Madonna della Bruna
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.