ministro alberto bonisoli
ministro alberto bonisoli
Territorio

Bonisoli: Non ho ricette, ma un'ambizione

“Sono qui per ascoltare, guardare e ragionare”- ha detto il ministro in visita a Matera

Ascoltare, guardare e ragionare. Queste le parole d'ordine del Ministro per i Beni Culturali Alberto Bonisoli, in visita ieri a Matera.

Il ministro ha scambiato due parole con i giornalisti durante la visita alla Cava del Sole, dove gli è stato illustrato il progetto che porterà alla realizzazione di un'area eventi all'aperto per 2500 posti, con alle spalle delle quinte naturali, una struttura rimovibile da 800 posti per eventi al coperto, oltre ad aree di servizi con bagni e area ristoro.
A fare gli onori di casa, tra gli altri, il sindaco Raffaello De Ruggieri il presidente e dal direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce e Paolo Verri.

"Non ho ricette, ma un'ambizione: qui ci mettiamo l'immagine del Mezzogiorno- ha risposto il Ministro Bonisoli a chi gli chiedeva quali soluzioni poter adottare per rimettere in careggiata la macchina dei lavori che sembra vadano a rilento e che, con molta probabilità, almeno per ciò che concerne alcuni cantieri, non consentiranno di arrivare all'appuntamento di Matera 2019 in tempo.
Il ministro ha parlato di ambizione e cattiveria. Quella cattiveria che si traduce in caparbietà ed è la linfa necessaria per il raggiungimento degli obiettivi. Perché è una occasione irripetibile e gli occhi del mondo sono puntati tutti su Matera.
"Il mondo ci guarda e guarderà quello che realizziamo, la coerenza di quello che realizziamo e guarderà i dettagli, dobbiamo essere molto attenti ai dettagli"- ha spiegato il ministro"- ha concluso il ministro.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.