Bollette
Bollette
Enti locali

Bonus gas: contributi per installare impianti

A favore delle utenze che non sono allacciate alla rete del metano

La giunta regionale di Basilicata ha approvato un bando con cui stanzia 88 milioni a fondo perduto, per l'acquisto e l'installazione di impianti di produzione di energia elettrica e/o termica alimentati da fonti rinnovabili e sistemi di accumulo di energia elettrica. Con l'avviso verranno raccolte domande per l'assegnazione di contributi. Gli impianti, nell'ordine, sono di questo tipo: fotovoltaico connesso in rete; solare termico; micro eolico; sistema di accumulo; pompa di calore.

"I beneficiari della misura - ha spiegato il presidente della Regione Vito Bardi - hanno diritto al consumo gratuito dell'energia elettrica prodotta attraverso gli impianti oggetto del contributo. Il vantaggio per i cittadini è notevole. Nel caso dei pannelli solari o fotovoltaici, la durata media è di 25 anni. Un risparmio durevole, sostenibile e strutturale. Si tratta dell'altra gamba della legge sul gas gratis a tutti i lucani".

Possono presentare domanda le persone fisiche che sono proprietarie o usufruttuarie di unità immobiliari utilizzate come residenza anagrafica, ubicate in Basilicata e non allacciate alla rete del metano, regolarmente censite al Nuovo catasto edilizio urbano. I proponenti devono avere anche altri requisiti: titolari di contratto di fornitura elettrica per utenza domestica residenziale sull'immobile oggetto dell'intervento, rilevabile dalla bolletta; proprietari (o titolari di diritto di usufrutto) di unità abitative indipendenti, non in condominio; proprietari (o titolari di diritto di usufrutto) di unità abitative facenti parte di edifici in condominio. Nel caso di condomini, l'erogazione del contributo è subordinata all'acquisizione di parere favorevole da parte dell'assemblea condominiale. Il contributo può coprire fino al 100% della spesa ammissibile (Iva inclusa) ed è cumulabile con gli incentivi statali. Sarà l'operatore economico, ossia il soggetto abilitato all'esecuzione degli impianti presso gli immobili dei soggetti beneficiari della misura, su delega del beneficiario, a presentare la domanda. "In tal modo - aggiunge l'assessore regionale all'ambiente ed energia, Cosimo Latronico- coinvolgeremo anche i tecnici lucani. Sono coperte anche le spese tecniche e i costi delle pratiche amministrative connesse alla realizzazione degli interventi".
  • Risparmio energetico
Altri contenuti a tema
Basilicata: inflazione più bassa rispetto ad altre regioni Basilicata: inflazione più bassa rispetto ad altre regioni Regione: "Importante nostra strategia energetica"
Comunità energetiche, a Matera si cerca un facilitatore Comunità energetiche, a Matera si cerca un facilitatore Avviso pubblico del Comune
Regione Basilicata, 10.000 di euro per il risparmio energetico nelle case Regione Basilicata, 10.000 di euro per il risparmio energetico nelle case Le domande potranno essere presentate dal 17 novembre
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.