Acqua
Acqua
Enti locali

Bonus idrico: contributi economici alle famiglie lucane

In base al reddito e al numero di persone. Un altro sostegno regionale

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Dopo la social card Covid in forma di buoni spesa, la Regione Basilicata darà un altro aiuto alle famiglie in difficoltà economiche con un bonus idrico. Con il supporto operativo dell'ente di governo per i rifiuti e le risorse idriche della Basilicata (Egrib), sarà emanato un avviso pubblico per concedere un contributo integrativo sui costi dell'acqua.

Questa misura si aggiunge alla rateizzazione della bolletta idrica, promossa da Acquedotto Lucano, per far fronte alla difficile fase post-Covid delle famiglie lucane. Inoltre il contributo erogato dalla Regione è complementare a quello già previsto dall'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), la cui domanda va presentata presso i Comuni. L'avviso presenta un incremento del limite Isee, salito da otto a dieci mila euro, con l'obiettivo di allargare in modo considerevole la platea degli utenti che potranno beneficiare delle risorse messe a disposizione della Regione pari a 2,8 milioni di euro.

Il bando prenderà il via all'inizio di luglio ed è rivolto ai nuclei familiari residenti nei Comuni della Basilicata e che abbiano un indicatore Isee in corso di validità non superiore a 10mila euro, limite che sale a 20mila euro nel caso di nuclei familiari con più di tre figli a carico. L'iniziativa è stata illustrata in una conferenza stampa presso la Regione dal presidente Vito Bardi, dall'assessore all'ambiente Gianni Rosa, dall'amministratore unico dell'Egrib Canio Santarsiero e dall'amministratore unico di Acquedotto Lucano Giandomenico Marchese.

Il contributo sarà determinato sulla base dei consumi medi rapportati ai componenti del nucleo familiare: 75 euro (nucleo familiare con un componente), 100 euro (con due), 125 euro (con tre), 150 euro (con quattro) e a salire. Per i condomini con un unico contatore occorrerà presentare la dichiarazione dell'amministratore o capo condomino che attesti il pagamento per l'utenza idrica del 2017 e del 2018.

Inoltre possono accedere ai benefici anche gli eredi conviventi di utenti deceduti nel corso degli anni 2017, 2018, 2019 o quest'anno che non abbiano ancora provveduto a volturare il contratto di fornitura. Il contributo potrà essere erogato ai soli utenti in regola con i pagamenti. Per organizzare la presentazione delle domande l'Egrib ha già avviato rapporti con la consulta dei Caaf, sollecitando la semplificazione delle procedure. Le domande potranno essere presentate dal primo luglio al 30 ottobre presso i Caaf che aderiranno all'iniziativa, il cui elenco sarà pubblicato sul sito internet dell'Egrib.
  • Regione Basilicata
  • Acqua
Altri contenuti a tema
Saldi posticipati all'1 agosto Saldi posticipati all'1 agosto La Basilicata come le altre regioni, a causa dello stop Covid
Approvato nuovo calendario scolastico con inizio 14 settembre Approvato nuovo calendario scolastico con inizio 14 settembre La Regione si allinea alla data indicata dal Governo
A Matera una sede del centro sperimentale di cinematografia A Matera una sede del centro sperimentale di cinematografia Arriva la firma tra Regione, Comune e Fondazione Csc
Bonus ai professionisti, più domande rispetto ai fondi Bonus ai professionisti, più domande rispetto ai fondi I dati dell'avviso pubblico per il contributo di 1000 euro
Rilancio dell'economia, Regione e associazioni categoria a confronto Rilancio dell'economia, Regione e associazioni categoria a confronto La strategia in vista del 18 maggio
Troppi accessi, in tilt portale del bonus liberi professionisti Troppi accessi, in tilt portale del bonus liberi professionisti Seimila collegamenti contemporanei
La Regione invita a Comprare lucano La Regione invita a Comprare lucano Lanciata la campagna per promuovere i prodotti agroalimentari della Basilicata
Boom di domande per i “Piccoli Prestiti” Boom di domande per i “Piccoli Prestiti” Il bando di sostegno alle imprese della Basilicata
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.