Conferenza fine anno Camera di Commercio
Conferenza fine anno Camera di Commercio
Enti locali

Camera di Commercio, gli investimenti hanno premiato

Bilancio di un percorso quinquennale con 10 milioni di euro investiti

Tempo di bilanci per la Camera di Commercio di Matera. Il presidente Angelo Tortorelli, assieme al segretario generale Luigi Boldrin, al vicepresidente Alfredo Ricci e al presidente del nucleo di valutazione, Cornelio Bergantino, ha voluto ripercorrere i risultati di un 2013 ricco di iniziative, eventi e attività.

Una piccola realtà camerale, ma grandi numeri arrivano dall'Ente. Grazie ad un'azione programmatica attenta ai bisogni degli imprenditori, e che è riuscita a coinvolgere con progetti di promozione territoriale le Camere di commercio di altre regioni. E' l'azione che ha distinto nel 2013 l'attività della Camera di commercio di Matera, che conclude anche il quinquennio di presidenza di Tortorelli, caratterizzato da iniziative in varie settori e con un investimento di 10 milioni di euro.

Un bilancio che conferma, attraverso questi numeri, l'impegno a svolgere un'azione costante nelle attività di sostegno alle imprese, nella innovazione e in un rapporto costruttivo di coinvolgimento dei giovani in una fase difficile per l'economia locale e del Paese.

Attiva è stata l'azione del Registro imprese che per lo sportello unico per le attività produttive (Suap), riferito a 30 comuni su 31, ha rilasciato 2007 pratiche telematiche con un incremento del 40 per cento rispetto al 2012. Sono stati 82 i marchi registrati, tre i brevetti e altrettanti i modelli di utilità presso l'Ufficio Marchi e Brevetti. Le attività di promozione, attraverso l'azienda speciale Cesp, realizzate a consuntivo sono state 58 (38 di business event e 20 in attività formative e informative). Tra le attività particolari segnalate figurano il consiglio camerale dei ragazzi, il primo in senso assoluto in Italia, la borsa di studio ''Davide Cotrufo'' sulla dieta mediterranea, gli incontri di divulgazione nelle scuole sui temi del riciclo, le azioni per il sociale come i corsi sulla cartapesta presso la Casa circondariale, l'istituzione dello sportello di ascolto per gli imprenditori in difficoltà e lo start-up impresa sociale.

L'ente ha anche attivato un questionario di soddisfazione, che ha coinvolto 190 utenti, e che ha portato un giudizio positivo sul ruolo, le funzioni e i servizi erogati. "I dati di bilancio - ha detto il presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli - hanno confermato il trend positivo del lavoro portato avanti nel corso del mandato con le delibere di giunta e di consiglio approvate con il pieno sostegno di tutte le componenti, a conferma che lavorare insieme e fare sistema garantisce risultati positivi, pur in una fase difficile che risente della crisi. E c'è un dato incoraggiante che viene dalla legge di stabilità circa le ulteriori competenze, in materia di formazione sviluppo, che dallo Stato e da altri Enti possono essere trasferiti alle Camere di commercio, rafforzandone ruolo e presenze. Tutto questo - ha concluso Tortorelli - ci stimola rafforzare gli impegni per il futuro con un patrimonio di progettualità che la nuova amministrazione dell'Ente potrà portare avanti in vari settori".
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.