de salvo massimo
de salvo massimo
Turismo

Confapi bacchetta il Ministro Bonisoli

De Salvo: “Il Ministro Bonisoli convoca un incontro a Roma con i rappresentanti degli operatori turistici, ma dimentica la maggior parte delle Associazioni”.

Probabilmente una dimenticanza. Una gaffe che il presidente della Confapi Matera, Massimo De Salvo, non ha mandato giù. E non ha perso tempo, inviando una lettera al Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli, reo -a detta della Confapi di Matera- di non aver preso in considerazione tutti i rappresentanti degli operatori turistici della città dei Sassi convocando, nell'incontro previsto per il 4 settembre prossimo, presso la sede del Ministero, solo alcune sigle imprenditoriali.
Bonisoli aveva indetto, presso il proprio dicastero, un incontro con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e i rappresentanti degli operatori turistici per discutere dell'appuntamento con la Capitale Europea della Cultura 2019, anche al fine di favorire il coordinamento tra i soggetti coinvolti e un allineamento del calendario. Tra i convocati a Roma non figura la Confapi.
Di qui l'arrabbiatura di De Salvo.
"Il ministro invita solo 3 o 4 sigle imprenditoriali che, quantunque rispettabilissime, non rappresentano l'intero sistema imprenditoriale turistico locale, essendovene altre di pari dignità e rappresentatività"- evidenzia il presidente dell'associazione delle piccole e medie imprese materane, che non manca di ricordare al ministro che "Confapi Matera, Associazione tra le più rappresentative del territorio con oltre 600 imprese aderenti per circa 15.000 dipendenti, annovera al suo interno una Sezione Turismo che avrebbe titolo a partecipare a incontri del genere, potendo portare anche un contributo in termini di idee e proposte".
Quindi, un'associazione più che titolata a partecipare all'incontro, motivo per cui De Salvo, nella sua missiva al Ministro Bonisoli, chiede che il tavolo venga aperto anche alla Confapi.
Anche perché "Limitare la partecipazione a pochi soggetti non giova al raggiungimento dello scopo che ci si prefigge" -conclude il presidente De Salvo.
 
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.