Guardia di Finanza Matera
Guardia di Finanza Matera
Cronaca

Contributi per la politica agricola dall'Agea, denunciati due fratelli

Con l'accusa di aver percepito indebitamente la somma di 93mila euro

Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Matera, a conclusione di accurate indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Matera, hanno proceduto a denunciare due fratelli, in concorso fra loro, nei cui confronti è stato ipotizzato di aver indebitamente richiesto e ottenuto contributi comunitari nel settore della Politica Agricola Comune (PAC/FEAGA), attraverso la presentazione di domande uniche di pagamento presso Centri di Assistenza Agricola di riferimento, corredate da contratti falsi.

Nello specifico, a supporto della richiesta di contributi non spettanti, è stato esibito un contratto di fitto nel quale vi era la presenza di cancellazioni, integrazioni ed alterazioni, oltre all'aggiunta di altri artifizi. Detti espedienti, avrebbero indotto l'Ente pagatore AGEA a corrispondere, in occasione delle campagne dal 2015 al 2019, complessivi euro 96.326,06.

I due fratelli sono risultati gravati da analoghi precedenti e, infatti, a loro carico risulta una condanna, in primo grado dal Tribunale di Matera, per indebita percezione di contributi comunitari per le campagne antecedenti al 2015. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Matera, ha emesso un "Decreto di Sequestro Preventivo", finalizzato alla confisca di un conto corrente riconducibile agli indagati e di 10 titoli PAC, intestati ad uno dei due soggetti destinatari, fino alla concorrenza di € 96.326,06.

Il successivo controllo esperito ai fini amministrativi si è concluso con il recupero delle somme indebitamente percepite, ai sensi della Legge 898 del 23/12/1986, per un importo pari ad euro 173.401,67 e la segnalazione al competente Ministero delle Politiche Agricole e all'AGEA di una sanzione amministrativa di euro 30.277,88, ai sensi della Legge 689 del 24/11/1981. Infine, è stata altresì effettuata la relativa segnalazione per danno erariale alla competente Procura Regionale della Corte dei Conti.

E' bene ricordare che il procedimento penale è nella fase delle indagini preliminari e dunque si tratta di ipotesi ancora tutte da dimostrare nell'eventuale sede dibattimentale e che le persone indagate devono essere considerate innocenti fino al definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile di condanna, in quanto potrebbero dimostrare, nelle successive fasi, anche processuali, la loro eventuale estraneità alle ipotesi contestate.
  • Contributi
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Prima casa, valanga di richieste per i contributi Prima casa, valanga di richieste per i contributi Il bando della Regione ha stanziato 10 milioni di euro in tutto
Contributi da 20mila a 40mila euro per l'acquisto della prima casa Contributi da 20mila a 40mila euro per l'acquisto della prima casa Avviso della Regione. Stanziati 10 milioni di euro
Contributi per l'installazione di impianti a energia rinnovabile Contributi per l'installazione di impianti a energia rinnovabile A favore delle abitazioni che non sono servite dal gas metano
Opere pubbliche pilotate, tre arresti a Matera Opere pubbliche pilotate, tre arresti a Matera Indagine della Procura e della Guardia di Finanza. Sospesi anche tre dipendenti comunali
Contributi alle partite Iva, Matera "supera" Potenza Contributi alle partite Iva, Matera "supera" Potenza Più richieste per innovazione e sviluppo. I fondi regionali a disposizione non bastano
Pnrr: Guardia di finanza controllerà spesa Pnrr: Guardia di finanza controllerà spesa Accordo tra il comandante regionale e il presidente Bardi
Riceve contributi Covid ma senza avere requisiti, denunciato Riceve contributi Covid ma senza avere requisiti, denunciato Indagine della Guardia di finanza di Matera
Fondi a imprese e professionisti di Matera per investimenti Fondi a imprese e professionisti di Matera per investimenti Avviso pubblico della Regione. Stanziati 4,7 milioni di euro
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.