Medici
Medici
Ospedale e sanità

Emergenza covid-19, appello dei medici al governo regionale

Il presidente dell’ordine scrive a Bardi e Leone per tutelare maggiormente la categoria

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Appello dell'associazione dei medici chirurgici e odontoiatri di Matera (Omceo). Il presidente dell'associazione Severino Montemurro ha inviato una missiva al governatore della Regione Basilicata Vito Bardi e all'assessore alla Sanità Rocco Leone, richiamando la necessità di garantire la tutela della salute del personale medico e specialistico impegnato in queste ore drammatiche a contrastare l'epidemia da coronavirus.

"Il comparto sanitario rappresenta una delle categorie professionali più colpite dal contagio, impegnato in prima linea in una lotta quasi a mani nude a seguito della mancanza dei dispositivi di protezione individuale"- ha scritto Montemurro nella sua lettera alle massime autorità sanitarie regionali.

Una categoria che sta pagando un altissimo prezzo in termini di contagi e vittime, poiché inevitabilmente sottoposto a un diretto contatto con pazienti sospetti o positivi al COVID-19.

"Purtroppo ad oggi si registrano numerosi decessi di camici bianchi- continua Montemurro, che per questo chiede alle istituzioni di "tutelare la salute e la sicurezza di tutta la classe medica, garantendo il loro operato con adeguati dpi".

La riflessione del presidente dell'associazione dei medici porta anche una proposta. L'idea è quella di realizzare delle strutture sanitarie dedicate esclusivamente all'emergenza causata dal covid-19, così come avvenuto in passato nel caso di altre epidemie quali tubercolosi e lebbra. Strutture tra l'altro già esistenti- conclude Montemurro-, come i sanatori antitubercolari e i lebbrosari.
  • Sanità
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: dopo risalita contagi, in Basilicata tornano i divieti Coronavirus: dopo risalita contagi, in Basilicata tornano i divieti Disposto obbligo di quarantena per rientri dall'estero
Coronavirus: sono positivi tre migranti fuggiti a Ferrandina Coronavirus: sono positivi tre migranti fuggiti a Ferrandina Erano nel centro di accoglienza
Coronavirus: focolaio nel centro per migranti a Ferrandina Coronavirus: focolaio nel centro per migranti a Ferrandina Venti casi tra i tunisini. In Sicilia il tampone era stato negativo
Coronavirus: a Matera un caso positivo di rientro dall'estero Coronavirus: a Matera un caso positivo di rientro dall'estero In famiglia tornata da Romania. Il riepilogo in Basilicata
Coronavirus: migranti trasferiti all'ospedale militare di Roma Coronavirus: migranti trasferiti all'ospedale militare di Roma Negli ultimi due giorni nessun nuovo caso di contagio
Coronavirus: preoccupazione delle associazioni di categoria Coronavirus: preoccupazione delle associazioni di categoria Il focolaio lucano spaventa Confapi e Cna
Bardi: controlli più severi o impedirò arrivo di altri migranti Bardi: controlli più severi o impedirò arrivo di altri migranti La relazione del presidente lucano in Consiglio regionale
Centrosinistra in Consiglio regionale: basta populismo Centrosinistra in Consiglio regionale: basta populismo Dopo i casi di contagi nei centri di accoglienza per migranti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.