controlli polizia locale
controlli polizia locale
Enti locali

Rinforzi alla Polizia locale, completate le assunzioni

Nuove unità pure nella pianta organica degli uffici amministrativi

L'amministrazione comunale è a lavoro per affrontare l'emergenza sociale che l'epidemia da coronavirus sta causando. Questo è il messaggio che giunge dal sindaco Raffaello De Ruggieri, che intende rassicurare la città sull'operatività del governo cittadino in questa fase di emergenza sanitaria.

Una corsa contro il tempo per approntare quanto prima tutte le azioni necessaria a rendere immediatamente applicabili le misure che il Governo Conte e l'amministrazione regionale hanno deliberato nelle ultime ore, "perché -sottolinea De Ruggieri- questo è il tempo di garantire il diritto alla salute di tutti i cittadini materani e di assicurare il dovuto sostegno materiale ed economico in favore sia dei cittadini più bisognosi, sia delle attività economiche messe in ginocchio dal virus".

Non ci si adopera, però, solo per le emergenze causate dal coronavirus. Tant'è che il sindaco ha tenuto a precisare che il lavoro del dopo Covid per il completamento del programma non si fermerà.

Infatti, mentre l'Italia è alle prese con la crisi economica che attanaglia le imprese e il comparto occupazionale, "tra ferie obbligate e congedi, tra attività costrette a chiudere e posti di lavoro che si perdono, tra cassa integrazione e licenziamenti, Matera, controcorrente, continua a combattere per il proprio futuro e, in attuazione dell'impegno sociale e politico di rafforzare la struttura comunale, durante questo mese di marzo è stato anche completato l'iter per l'assunzione di ventisette nuovi dipendenti con contratto a tempo indeterminato"- ha rimarcato il primo cittadino, che ha annunciato l'ingresso nella pianta organica del Comune di 15 ufficiali amministrativi e 2 ingegneri che si vanno ad aggiungere ai 10 agenti di polizia locale che avevano preso servizio i primi di marzo, dando da subito un notevole contributo in questo periodo di emergenza.

"Ho sempre affermato che il Comune deve diventare produttore di imprese e di occupazione e questa è una prima eloquente tappa di questo percorso"– ha ribadito il sindaco, che ha voluto ricordare anche i ritardi che l'emergenza sanitaria ha causato alle aziende pronte a partire nella Hub di San Rocco, "dove si creeranno altri posti di lavoro di alta qualità a Matera"- conclude De Ruggieri.
  • Comune di Matera
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Copia della Costituzione e bandiera per i nuovi italiani Copia della Costituzione e bandiera per i nuovi italiani Il benvenuto ai nuovi residenti che giurano a Matera
Il Comune cerca due dirigenti Il Comune cerca due dirigenti Per coprire i settori Opere pubbliche e Manutenzione urbana
Da spazi vuoti a realtà culturali e sociali Da spazi vuoti a realtà culturali e sociali Il Comune aderisce al network della “Fondazione Riusiamo l’Italia”.
Il Comune lancia “Idee per il G20” Il Comune lancia “Idee per il G20” Proposte per rendere i cittadini protagonisti dell’evento
Capitale Italiana Cultura 2022, Bari chiama Matera Capitale Italiana Cultura 2022, Bari chiama Matera Pronta un'intesa di collaborazione tra i due capoluoghi di Puglia e Basilicata
Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Interrogazione di Cifarelli (Pd) dopo un servizio di Report
Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Trovati solo due positivi
Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Verificata la sicurezza dello stoccaggio
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito pu� essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.