mensa dei poveri
mensa dei poveri
Cronaca

Emergenza sociale a Matera, forte aumento di richieste aiuto a Caritas

Notevole aumento di famiglie in difficoltà

Sono notevolmente aumentate le richieste di aiuto alla Caritas della diocesi di Matera-Irsina. In situazioni ordinarie, sono 400 le famiglie assistite dai centri parrocchiali mentre in questo periodo sono già stato superati i 2000 interventi a Matera e altrettanti negli altri Comuni della diocesi. Oltre gli alimenti, serve sostegno per i fitti per evitare ingiunzioni di sfratto, per il pagamento di bollette relative ad utenze domestiche, per le spese sanitarie.

''Stiamo vivendo giorni particolari in cui tocchiamo con mano un'emergenza mai vissuta prima'', dice il vescovo Giuseppe Caiazzo in un messaggio di ringraziamento alle Caritas parrocchiali. ''C'è sicuramente tanta amarezza nel vedere questa situazione difficile che continua a peggiorare - aggiunge il presule - ma che, al contempo, sta spalancando ulteriormente gli spazi della carità che opera senza sosta rispondendo a tutte le necessità ed emergenze. Sono numerosissime le nuove famiglie che timidamente e quasi con un senso di vergogna chiedono aiuto alle nostre parrocchie''.

Tante le donazioni da cittadini e imprese, alcune sono arrivate pure dai detenuti della casa circondariale. ''Mi auguro che anche le amministrazioni comunali e regionali ci sostengano ed aiutino nell'immediato affinché possiamo continuare ad aiutare''.

Il vescovo ringrazia tutti per l'opera di solidarietà e vicinanza. E tra i sacerdoti, i diaconi, le suore che hanno rinunciato a una o due o tre mensilità da devolvere alle famiglie bisognose; la sede centrale della Caritas, ''La Tenda'' di Via Cappuccini, e la Casa ''D. Tonino Bello'' della Parrocchia di S. Rocco, dove ogni giorno si preparano e distribuiscono centinaia di pasti; le Caritas sull'intero territorio della nostra Arcidiocesi di Matera–Irsina per prendersi cura di 120 persone senza fissa dimora ospitandoli nelle strutture; la Fondazione Lucana Antiusura ''Mons. Cavalla'', con sede nella parrocchia di S. Agnese, per l'attenzione continua verso le vecchie e nuove povertà emergenti.
  • Caritas
  • Arcidiocesi Matera-Irsina
  • Povertà
Altri contenuti a tema
Donazione dalla Federfarma alla rete CiBus Donazione dalla Federfarma alla rete CiBus I farmacisti uniti nella solidarietà verso le famiglie in difficoltà
Presentazione della "Diocesi di Matera immersiva" Presentazione della "Diocesi di Matera immersiva" Un progetto per visitare virtualmente i più suggestivi luoghi della città
Riapertura delle chiese per celebrazioni, stabilite le regole Riapertura delle chiese per celebrazioni, stabilite le regole Accesso condizionato al rispetto delle norme e delle avvertenze
Raccolta fondi a favore della Caritas Raccolta fondi a favore della Caritas Iniziativa dei giovani imprenditori di Confapi
L’Arcidiocesi offre ricovero ai pazienti covid-19 non gravi L’Arcidiocesi offre ricovero ai pazienti covid-19 non gravi Raccolto l’appello del sindaco. Disponibilità per ospitare i malati alla Casa Sant’Anna
Settimana santa, i riti senza la presenza dei fedeli Settimana santa, i riti senza la presenza dei fedeli Sospese le feste patronali. Pure la "Bruna" risentirà delle restrizioni
Emergenza coronavirus, una "social card" per famiglie in difficoltà Emergenza coronavirus, una "social card" per famiglie in difficoltà Stanziati 2,5 milioni di euro per 5000 nuclei
1 Aiutare chi è difficoltà, raccolta fondi della Caritas Aiutare chi è difficoltà, raccolta fondi della Caritas Un conto corrente per donazioni
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.