caritas matera
caritas matera
Solidarietà

Emergenza Ucraina: accoglienza profughi nella Diocesi

14 le persone ospitate dalla Caritas di Matera-Irsina

La Caritas della diocesi di Matera ed Irsina è pronta ad ospitare i cittadini ucraini che fuggono dalla guerra. Giunti proprio nella giornata di ieri i primi profughi che saranno ospitati in terra lucana.

Ieri sera, come spiega la direttrice della Caritas diocesana Anna Maria Cammisa, è atterrato a Fiumicino il secondo dei voli previsti dalla Polonia nell'ambito dei corridoi umanitari organizzati da Caritas Italiana con la collaborazione della ONG Solidaire e il supporto di Open Arms. Per motivi tecnici l'aereo ha viaggiato con diverse ore di ritardo ed è arrivato in Italia in tarda serata a causa della situazione molto critica e complessa, suscettibile di continue variazioni, che influisce sulle operazioni di individuazione dei profughi e di composizione delle liste fino anche a pochi minuti prima dell'imbarco.

Le operazioni di accoglienza in Aeroporto sono state seguite da operatori di Caritas Italiana e da operatori delle Caritas Diocesane. Il volo giunto ieri sera ha trasferito in Italia 167 persone, che saranno accolte in 10 Caritas Diocesane.

Nella Caritas diocesana materana arriveranno 4 nuclei familiari per un totale di 14 persone, che saranno accolte in diverse comunità parrocchiali del territorio. All'inizio ne erano previste 26.

All'aeroporto di Fiumicino ad accogliere le persone destinate alla nostra Diocesi vi erano l'operatore della Caritas Diocesana Matteo Lovecchio, Padre Giuseppe Castronuovo della comunità dei Frati Francescani e la Signora Komarovska Olesia, della comunità ucraina a Matera, con la funzione di mediatrice linguistica. Il trasporto a Roma e da Roma è stato offerto, dalla Ditta De Angelis e si è concluso a Matera con arrivo alle ore 5:45.

Nei prossimi giorni, in ottemperanza alle disposizioni del protocollo ministeriale anti-Covid, saranno ospitati in un albergo a Venusio. Nel frattempo si predisporrà il trasferimento presso alcune strutture dei paesi della Diocesi che hanno aperto le porte e le braccia per l'accoglienza.
  • Caritas
  • Arcidiocesi Matera-Irsina
Altri contenuti a tema
Papa a Matera, la Regione sostiene l'Arcidiocesi Papa a Matera, la Regione sostiene l'Arcidiocesi Stanziati 900mila euro per organizzare il congresso eucaristico nazionale
Conferma ufficiale: Papa Francesco sarà a Matera il 25 settembre Conferma ufficiale: Papa Francesco sarà a Matera il 25 settembre Per la conclusione del Congresso eucaristico nazionale
Vie di bellezza, un progetto sulle tradizioni e sulla pietà popolare Vie di bellezza, un progetto sulle tradizioni e sulla pietà popolare Proposto da associazione ecclesiale "Terre di luce"
Incontro in preparazione del Congresso eucaristico nazionale Incontro in preparazione del Congresso eucaristico nazionale Per tre giorni a Matera 100 delegati delle Diocesi italiane
Conto corrente della Caritas per aiuti all'Ucraina Conto corrente della Caritas per aiuti all'Ucraina Al momento non vengono raccolti beni materiali
Caritas Matera, inaugurata la boutique solidale Caritas Matera, inaugurata la boutique solidale Un luogo per distribuire vestiti e ascoltare le persone in difficoltà
Arcidiocesi, giuramento dei nuovi parroci Arcidiocesi, giuramento dei nuovi parroci La cerimonia in occasione della festa della Natività di Maria
A Picciano un olivo bianco per la Giornata del creato A Picciano un olivo bianco per la Giornata del creato “L’albero della Madonna” sarà piantato presso il santuario
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.