Progetto ferrovia
Progetto ferrovia
Enti locali

Ferrovie a Matera e in Basilicata, il punto della situazione

L'assessore regionale Merra ne ha parlato in un convegno

L'assessore regionale alle infrastrutture, Donatella Merra, ha fatto il punto della situazione sulle ferrovie a Matera, in un convegno che si è tenuto a Potenza, promosso da Filt-Cgil e dalla Cgil Basilicata sul tema "Infrastruttura per una mobilità sostenibile".

"Il Pnrr - ha spiegato l'assessore - è oggi un passo in avanti verso gli obiettivi che ci sono stati chiari sin dall'inizio; il resto della strada e dunque della strategia, però, va percorso e attuato in fretta. Oggi inseguiamo tentando di arginare le severe dinamiche di spopolamento. Il compito e il ruolo della politica avrebbe dovuto essere nel tempo quello di prevederlo e prevenirlo. Innanzitutto la riconnessione interna. La Ferrandina-Matera, richiesta e finanziata sul Pnrr unirà finalmente i due capoluoghi lucani e li unirà su rotaia. Chi ci ha creduto lo ha attuato.

"Riconnessa con se stessa - ha aggiunto - la Regione deve contestualmente e rapidamente riconnettersi al resto del Sud: da Potenza e Matera verso Golfo di Taranto, Salerno e Goia Tauro". L'esponente della giunta lucana si è soffermata poi sulla "dorsale principale ferroviaria lucana, Battipaglia-Metaponto su cui a fronte di un intervento complessivo di velocizzazione e upgrade a rango di Alta Velocità di quasi due miliardi, quantificati e richiesti da Regione Basilicata, sono stati ad oggi finanziati sul Pnrr circa 450 milioni; un beneficio sostanziale ma di fatto ancora ad intermittenza sull'intera tratta; la sfida è la connessione al corridoio AV Salerno-Reggio Calabria con standard omogenei sull'intera tratta, come richiesto espressamente dalla Regione Basilicata ai tavoli nazionali, nell'ambito della redazione del Documento strategico ferroviario, primo step verso i nuovi Accordi di programma tra le Regioni e Rete Ferroviaria Italiana. E ancora, la connessione con la dorsale Adriatica: sino ad oggi è stata consentita, prevista e programmata, impropriamente e senza visione, da Matera e dunque dalla Basilicata unicamente attraverso il servizio a scartamento ridotto della Fal che dovrà necessariamente, invece, convertirsi in chiave sostenibile verso un sistema essenzialmente locale di natura urbana e suburbana. La finalizzazione dell'elettrificazione della linea Potenza-Foggia e la connessione diretta all'area industriale di San Nicola di Melfi.

"Le ferrovie locali dismesse e abbandonate nel tempo - ha detto ancora l'assessore Merra - saranno recuperate oltre che per il loro pregio in chiave turistica e dei territori attraversati dalla maggior parte di queste, anche per le interconnessioni alle direttrici principali. Il primo obiettivo richiesto già dal 2019 e raggiunto è la Rocchetta-Gioia del Colle ed un progetto di fattibilità tecnico-economica sulla Sicignano-Lagonegro, per complessivi altri 35 milioni di euro. Una visione chiara del futuro - ha concluso - su cui politica ed istituzioni nazionali e regionali dovranno essere pronti a continuare ad investire".
  • Rete Ferroviaria Italiana
  • pnrr
Altri contenuti a tema
Progetto Parco del Campo, presentato studio di fattibilità Progetto Parco del Campo, presentato studio di fattibilità Gli elaborati tecnici illustrati al Comune
Abilitazione al cloud, Matera ammessa ai finanziamenti Pnrr Abilitazione al cloud, Matera ammessa ai finanziamenti Pnrr Oltre 380mila euro per l’innovazione delle Pubbliche Amministrazioni locali
Amministrazione digitale, fondi del Pnrr al Comune Amministrazione digitale, fondi del Pnrr al Comune Per servizi ai cittadini attraverso un nuovo portale istituzionale
Regione finanzia i progetti dei borghi storici Regione finanzia i progetti dei borghi storici Misura a favore del rilancio e anche contro lo spopolamento
Pnrr: finanziati altri progetti al Comune di Matera Pnrr: finanziati altri progetti al Comune di Matera Asili nidi e scuole a La Martella, Quadrifoglio e via Frangione
Pnrr, fondi al Comune per mensa scolastica Pnrr, fondi al Comune per mensa scolastica Vinto il bando per realizzare il refettorio presso la primaria del rione Agna
Braia, Antezza: ora si lavori a raddoppio statale 7 Braia, Antezza: ora si lavori a raddoppio statale 7 Dopo la bella notizia della ferrovia nazionale
Rapporto annuale della Banca d'Italia sull'economia lucana Rapporto annuale della Banca d'Italia sull'economia lucana Ripresa del turismo. Le estrazioni di petrolio e gas compensano i problemi del polo dell'auto
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.