Diocesi Matera-Irsina
Diocesi Matera-Irsina
Religioni

Festa della Bruna si farà in modo diverso

Sacra immagine sarà portata nelle case e nelle chiese

"Non possiamo fare manifestazioni esterne. Non possiamo camminare con Maria e dietro Maria per le strade della nostra città, ma, quest'anno, sarà Maria che verrà nelle parrocchie della città, nelle nostre case". Lo ha comunicato il vescovo Giuseppe Caiazzo nell'omelia della messa crismale di oggi. La festa del 2 luglio non potrà tenersi secondo la tradizione ma l'arcidiocesi ha preso un'importante decisione.

"Da quest'anno, e così sarà ogni sette anni, la festa della Bruna inizierà dal mese di Giugno - dice il vescovo -. L'effige della Madonna si metterà in cammino per le strade della nostra città, portata in una macchina affinché nessuno si avvicini, né si creino assembramenti, raggiungendo ogni singola chiesa parrocchiale o santuario, in un orario che solo il parroco o il rettore conoscerà, dove rimarrà un giorno e una notte per la venerazione dei fedeli. Sarà la "Peregrinatio Mariae". Il primo atto sarà quello di andare all'ospedale a lei dedicato, "Madonna delle Grazie", dove, come sapete, fin dall'inizio della pandemia, ho collocato, nella cappella l'immagine della Madonna dei Pastori".

"Da lì - aggiunge monsignor Caiazzo - il primo giugno riprende il pellegrinaggio verso la prima parrocchia e via via tutte le altre, secondo il calendario che sarà reso pubblico e che voi confratelli della città, in modo riservato, avete già ricevuto. Per il 20 giugno, giorno in cui la Diocesi celebra la festività liturgica di S. Giovanni da Matera, l'Ufficio liturgico vi farà pervenire il "proprio" della festa. Durante la novena, a turno, i parroci della città presiederanno con le realtà parrocchiali, la celebrazione della S. Messa. Ogni sera saranno invitati categorie di fedeli che in questo tempo si sono particolarmente presi cura di tutti: dai medici alle forze dell'ordine.

"Il giorno 2 luglio, festa della Bruna, se le condizioni lo permetteranno - spiega il vescovo - saranno celebrate tre messe, presiedute da me: alle 05.30 in piazza S. Francesco d'Assisi (solo posti a sedere, 240, a distanza di sicurezza e con tutte le precauzioni) dando spazio ai giovani; alle 11.00 Pontificale in Cattedrale; alle 19.00 nella Parrocchia Maria SS Annunziata a Piccianello".

Programma festa Madonna Ss. della Bruna 2020
  • Domenica 31 maggio: solennità di Pentecoste e chiusura mese mariano con la festa della Visitazione di Maria alla cugina Elisabetta. L'Effige della Madonna della Bruna in mattinata raggiungerà l'Ospedale "Madonna delle Grazie". Alle ore 10.00 celebrazione della S. Messa presieduta dall'Arcivescovo, nella cappella dell'ospedale.
  • Lunedì 01 giugno: partenza per la Parrocchia "S. Vincenzo de Paoli" (La Martella)
  • Martedì 02 giugno: Parrocchia "S. Giuseppe Artigiano"
  • Mercoledì 03 giugno: Parrocchia "S. Giacomo"
  • Giovedì 04 giugno: Parrocchia "S. Famiglia"
  • Venerdì 05 giugno: Parrocchia "Maria Madre della Chiesa"
  • Sabato 06 giugno: Parrocchia "S. Paolo"
  • Domenica 07 giugno: Parrocchia "S. Pio X"
  • Lunedì 08 giugno: Parrocchia "Maria SS. Addolorata"
  • Martedì 09 giugno: Parrocchia "Cristo Re"
  • Mercoledì 10 giugno: Parrocchia "S. Antonio da Padova"
  • Giovedì 11 giugno: Parrocchia "S. Rocco"
  • Venerdì 12 giugno: Parrocchia "S. Agnese"
  • Sabato 13 giugno: Parrocchia "S. Pietro Caveoso"
  • Domenica 14 giugno: Parrocchia " S. Agostino"
  • Lunedì 15 giugno: Parrocchia "Immacolata"
  • Martedì 16 giugno: Parrocchia "S. Giovanni da Matera" (Venusio)
  • Mercoledì 17 giugno: Parrocchia/Santuario "Maria SS. Di Picciano"
  • Mercoledì 18 giugno: Parrocchia "S. Giovanni Battista"
  • Giovedì 19 giugno: Santuario "S. Francesco di Paola"
  • Venerdì 20 giugno: Santuario "S. Lucia e Agata alla Fontana"
  • Sabato 21 giugno: Santuario "Madonna della Palomba"
  • Domenica 22 giugno: Parrocchia "Maria SS. Della Bruna" (chiesa S. Francesco d'Assisi)
  • Martedì 01 luglio: Parrocchia Maria SS. Annunziata (Piccianello)
Novenario in Cattedrale
Ogni sera, nella Basilica Cattedrale, si alterneranno le diverse comunità parrocchiali della città, con la presenza di una categoria di fedeli che, in questo tempo di pandemia, ci hanno aiutati per mantenere viva la speranza della ripresa, della vittoria sul male.
  • Lunedì 23 giugno: Parrocchia di S. Agnese/S. Vincenzo De Paoli (presenza dei medici dell'ospedale e della città)
  • Martedì 24 giugno: Parrocchia di S. Antonio/Cristo Re (presenza degli infermieri e paramedici)
  • Mercoledì 25 giugno: Parrocchia dell'Addolorata/S. Paolo (presenza dei farmacisti e dei dentisti)
  • Giovedì 26 giugno: Parrocchia S. Rocco- S. Pietro Caveoso-S. Agostino (presenza della protezione civile)
  • Venerdì 27 giugno: Parrocchia Immacolata/SS. Annunziata (presenza di tutte le associazioni di volontariato)
  • Sabato 28 giugno: Parrocchia S. Giacomo/S. Giuseppe Artigiano (presenza di tutte le forze dell'ordine)
  • Domenica 29 giugno: Parrocchia Maria Madre della Chiesa/Maria SS. Di Picciano (presenza di tutti gli operatori Caritas)
  • Lunedì 30 giugno: Parrocchia S. Famiglia/S. Pio X (presenza di quanti lavorano nei supermercati e alimentari e quanti operano nei mezzi di comunicazioni sociali)
  • Martedì 01 luglio: h. 11.00 incontro dell'Arcivescovo con tutte le Autorità civili e militari della Provincia di Matera
  • Mercoledì 02 luglio: h. 05.30, S. Messa piazza S. Francesco d'Assisi, con i giovani (posti a sedere 250: i parroci sono invitati a dare i nominativi dei propri giovani a Don Angelo Gallitelli e Don Francesco Gallipoli); h. 11.00, solenne Pontificale, in Cattedrale; h. 19.00, S. Messa (Piccianello). Al termine della Messa l'Effige della Madonna sarà riportata in Cattedrale dove si farà l'atto di affidamento della città alla Madonna della Bruna.
  • Vescovo Antonio Giuseppe Caiazzo
  • Maria Ss. della Bruna
Altri contenuti a tema
Festa della Bruna mai stata così, senza bagni di folla Festa della Bruna mai stata così, senza bagni di folla Quest'anno solo celebrazioni religiose, senza i riti popolari
Festa della Bruna al tempo del Covid Festa della Bruna al tempo del Covid Il comitato presenta un programma di iniziative sociali e culturali
L’Arcidiocesi offre ricovero ai pazienti covid-19 non gravi L’Arcidiocesi offre ricovero ai pazienti covid-19 non gravi Raccolto l’appello del sindaco. Disponibilità per ospitare i malati alla Casa Sant’Anna
Donazione della Diocesi all’ospedale di Matera Donazione della Diocesi all’ospedale di Matera Le parole dell’arcivescovo Mons. Giuseppe Caiazzo
Le parole del vescovo di Matera ai giovani che lasciano la propria terra Le parole del vescovo di Matera ai giovani che lasciano la propria terra "Siate protagonisti del cambiamento", scrive Caiazzo nel messaggio per il Sinodo
Il messaggio del Vescovo: "Vivete il vero senso del Natale" Il messaggio del Vescovo: "Vivete il vero senso del Natale" Mons. Caiazzo punta il dito contro l'ipocrisia e invita all'impegno sociale
Mib, esperienza "immersiva" sulla festa della Bruna Mib, esperienza "immersiva" sulla festa della Bruna Un museo dedicato alle celebrazioni per la protettrice della città
Mons. Biagio Colaianni è il nuovo vicario generale dell'Arcidiocesi Mons. Biagio Colaianni è il nuovo vicario generale dell'Arcidiocesi Nominato dall’Arcivescovo Antonio Giuseppe Caiazzo insieme ai nuovi componenti degli Uffici della Curia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.