levabolli
levabolli
null

In tempi di crisi arriva il levabolli

Come riparare l'automobile salvando il portafoglio

Per alcuni sono semplici carrozzieri per altri degli artisti dell'ammaccatura.

Sta prendendo piede anche nel sud Italia la professione del levaboli, ossia colui che ripara le piccole ammaccature delle automobili provocate da grandine, sportellate, lievi urti da parcheggio, bolli su serbatoi di motociclette.
Pochi, se non pochissimi, conoscono questa nuova professione che consente, attraverso tecniche innovative, di riparare un'automobile con costi inferiori del 70% rispetto alle tecniche tradizionali. Con interventi di pochi minuti, le superfici tornano perfette, senza alcun problema di ondulazione della lamiera e si riducono notevolmente i tempi di fermo auto in officina.

In tempi di crisi, con i clienti che badano solo al risparmio, un carrozziere materano, Vincenzo Muscaridola, ha pensato di specializzarsi nell'uso di leve e ventose ed ha aperto nella Città dei Sassi il primo centro levabolli della Basilicata situato in via La Martella presso AutoOne.

E non è tutto. Ora la carrozzeria Muscaridola vuole organizzare corsi di formazione rivolti a giovani volenterosi che vogliono imparare un lavoro e assicurarsi un futuro.
"Quello del levabolli è un lavoro artigianale - spiega il signor Muscaridola - che richiede grande pazienza e molta esperienza. Per questo è fondamentale frequentare corsi avanzati di specializzazione in cui si apprende la tecnica da utilizzare. Spesso gli automobilisti sono spaventati dai costi proibitivi delle riparazioni, così un servizio in più nella propria carrozzeria, in periodi di crisi, consente all'artigiano di aprirsi una nuova possibilità di lavoro dando anche garanzia ai clienti che possono garantirsi un servizio di qualità a costi accessibili".

(Redazionale-Informazione Pubblicitaria)
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.