Poste Italiane
Poste Italiane
Vita di città

Indetto uno sciopero generale per il 4 novembre 2016

La protesta riguarda il personale docente, sanitario e degli uffici postali

È stato indetto per tutta la giornata di venerdì 4 novembre uno sciopero nazionale dai sindacati CUB e USI AIT che interesserà i lavoratori di Poste Italiane, il personale docente e quello sanitario.

I sindacati richiedono una riduzione delle ore di lavoro settimanali, la messa in sicurezza del territorio e dei posti di lavoro, il reddito garantito per disoccupati e pensionati, aumenti salariali, pensioni a 60 anni o con 35 anni di contributi ed uguaglianza sociale. In più, i lavoratori degli uffici postali protesteranno contro la privatizzazione dell'ente mentre gli insegnanti ed il personale Ata contro la Buona Scuola e le nuove politiche del Governo Renzi.

Pertanto, molti sportelli degli uffici postali resteranno chiusi o garantiranno i servizi minimi essenziali ai clienti.
  • Sciopero
  • Scuola
  • Sanità
  • Poste italiane
Altri contenuti a tema
2 Furto nelle scuole materane Furto nelle scuole materane Arriva la condanna dell’Assessore Regionale Roberto Cifarelli
Dal governo centrale 5 milioni di euro per le biblioteche scolastiche Dal governo centrale 5 milioni di euro per le biblioteche scolastiche Finanziati 14 progetti in Basilicata. Aperte anche in orari non scolastici e fruibili da tutta la famiglia
Prestazioni Sanità privata, modello piemontese e lucano a confronto Prestazioni Sanità privata, modello piemontese e lucano a confronto Interviene Sanità Futura Basilicata
Un veicolo elettrico per consegnare la posta nel centro cittadino Un veicolo elettrico per consegnare la posta nel centro cittadino Nuovo arrivato in casa Poste Italiane
Natuzzi-La Martella: annullato lo sciopero del personale Natuzzi-La Martella: annullato lo sciopero del personale Arrivano risposte dall'azienda santermana. Permane però lo stato d'agitazione
Quali le “parole chiave” che caratterizzeranno la politica sanitaria regionale nel prossimo futuro? Quali le “parole chiave” che caratterizzeranno la politica sanitaria regionale nel prossimo futuro? Tutto verrà delineato dal Piano regionale della salute e dei servizi alla persona
Forse tamponato il fabbisogno urgente di aule per il prossimo anno scolastico Forse tamponato il fabbisogno urgente di aule per il prossimo anno scolastico Trovata una soluzione tampone tra l’Istituto Comprensivo (ex Bramante) e l’Istituto Comprensivo ex Scuola media Pascoli
Parte il Progetto “VEASYT LIVE!” nelle strutture socio sanitarie lucane Parte il Progetto “VEASYT LIVE!” nelle strutture socio sanitarie lucane Ai cittadini sordi lucani finalmente comunicare con il personale medico ed amministrativo
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.