Furto in appartamento a Matera, poi lo schianto sulla SS99
Furto in appartamento a Matera, poi lo schianto sulla SS99
Cronaca

La Bmw scappava dalla Polizia dopo un furto a Matera

Arrestato pluripregiudicato di Bari, tre malviventi in fuga

La Bmw X3 che ieri ha creato scompiglio ad Altamura e Gravina proveniva da Matera, dove poco prima delle 20,30 i passeggeri del mezzo rubato (e che montava la targa di un'altra auto sottratta al proprietario), avevano svaligiato un appartamento in via Bradano, nel Rione San Giacomo.

L'inseguimento è partito sulla statale 99, la Matera-Altamura, dove dopo la denuncia del furto da parte della signora svaligiata, è stata individuata dalle telecamere di sorveglianza della città l'auto indicata da un testimone, in fuga. Immediatamente una volante della Polizia, in servizio a Borgo Venusio, ha provato l'intervento, mettendosi all'inseguimento della X3 in fuga ad oltre 200 chilometri orari.

Dunque, l'ingresso ad Altamura, dove per le vie del centro cittadino i fuggitivi hanno provato in tutti i modi a liberarsi della volante della Polizia che gli era incollata, salendo sui marciapiedi e abbattendo diversi segnali. Non riuscendo a liberarsi della volante, alla quale se ne erano aggiunte altre dei Carabinieri di Altamura, i malviventi hanno pensato di recarsi verso Gravina ed entrando nel centro abitato. Anche nella seconda cittadina pugliese hanno provato con le medesime manovre a liberarsi dall'inseguimento, provando persino a speronare una volante della Polizia all'uscita dal centro abitato.

Non riuscendo, anche in questo caso, a staccare la volante, alla quale nel frattempo si erano aggiunti altri colleghi di pubblica sicurezza, per un totale di 6 auto coinvolte, l'autista della Bmw X3 ha scelto di tornare sulla statale, questa volta in direzione Bari. Qui, anche il tentativo di divincolarsi dall'inseguimento invadendo il senso opposto di marcia, ignorando anche alcuni colpi di pistola, sparati in area per intimare l'arresto del mezzo, costringendo le autovetture provenienti da Bari a spostarsi a sinistra per evitare impatti frontali con altri mezzi provenienti in senso opposto (e comunque con l'intento di provocarne uno alla volante della Polizia che inseguiva i fuggitivi).

Allo svincolo con Toritto, nel tentativo di saltare la deviazione per i lavori in corso, l'impatto con un muretto e il ribaltamento della X3. Mentre accorrevano le auto degli agenti, in tre sono riusciti a scappare per le campagne circostanti, mentre il pluripregiudicato del quartiere San Paolo di Bari, Alessio Pascazio, classe '86, rimasto ferito, è rimasto nell'auto e trasportato al nosocomio di Bari, dal quale al termine degli accertamenti è stato trasferito nella carcere del capoluogo pugliese.

Nella notte, si è appreso che, con la stessa auto, gli stessi autori del furto a Matera avevano trafugato un appartamento a Tito (in provincia di Potenza). Tutta la refurtiva, dei due episodi, è stata recuperata dentro una fodera di cuscino, all'interno dell'auto, eccetto un anello di diamanti.

"E' stato riscontrato il tipico comportamento dei delinquenti baresi, che operano in più centri per sviare le indagini e far perdere le proprie tracce" ha spiegato il capo delle volanti della Polizia di Stato di Matera, Maria Concetta Piccitta.

Continueranno, nelle prossime ore, le ricerche dei tre fuggitivi, complici dei due furti in appartamento.
9 fotoFurto in appartamento e fuga con schianto sulla Ss96
Inseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMWInseguimento in città di una BMW
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.