digital hub san rocco
digital hub san rocco
Vita di città

La casa delle tecnologie ospitata presso l’Hub San Rocco

Da luglio sei laboratori

Sarà l'Hub di San Rocco la temporanea casa delle tecnologie emergenti di Matera, in attesa che la sede di via Maiorana venga realizzata. Dal prossimo luglio il villaggio digitale di piazza San Giovanni ospiterà le prime attività della casa delle tecnologie con l'attivazione di ben sei laboratori: uno dedicato al settore audiovisivo; un altro alla Blockchain e alla distribuzione a chiave quantistica, mentre un'altra attività sarà, invece, dedicata allo sviluppo del cosiddetto "Gemello digitale"( un progetto per sviluppare una copia virtuale della Città dei Sassi). Robotica tridimensionale, Giardino delle tecnologie e applicazioni della connettività ultraveloce completeranno la gamma dell'offerta laboratoriale in via di attivazione presso l'Hub San Rocco.

Accelerazione dell'amministrazione comunale su uno dei progetti considerati prioritari per la città. Infatti, - spiega il sindaco Bennardi- "la realizzazione della Casa delle tecnologie emergenti è un obiettivo ambizioso al quale l'Amministrazione comunale sta dedicando energia e risorse, in quanto rappresenta il tentativo di trasformare Matera in un centro di riferimento internazionale per l'applicazione in ambito urbano delle cosiddette tecnologie emergenti".Un progetto che avrà una ricaduta diretta sulla città di Matera in quanto oltre alla presenza di importanti aziende e centri di ricerca, sorgeranno delle nuove startup consentendo anche lo sviluppo di piccole e medie imprese, favorite dal trasferimento tecnologico.

Uno degli artefici di questo processo di accelerazione per avviare le attività della Casa delle tecnologie emergenti è il vicesindaco con delega all'innovazione Alberto Acito che ha deciso di iniziare alcune attività senza attendere la costruzione della sede ufficiale di via Maiorana. "Stiamo forzando le tappe per fare in modo che il piano promosso dal ministero dello Sviluppo economico abbia attuazione quanto prima – afferma il vicesindaco, che comunica di aver già individuato gli spazi interni all' L'Hub di San Rocco nei quali si svolgeranno i sei laboratori. "Nei prossimi giorni, sarà pubblicato il bando con il quale pensiamo di attrarre alcune tra le aziende più attive a livello internazionale nel settore dell'innovazione"- conclude Acito.
  • casa delle tecnologie
Altri contenuti a tema
Casa delle tecnologie emergenti, creato il logo Casa delle tecnologie emergenti, creato il logo Realizzato da società esterna
La casa delle tecnologie emergenti ha un nuovo partner La casa delle tecnologie emergenti ha un nuovo partner Affidato dal Comune alla “Ernst and Young” il ruolo di partner strategico
Casa tecnologie emergenti, nasce l’Academy Casa tecnologie emergenti, nasce l’Academy Firmato protocollo di intesa per portare a Matera il modello Cesma
Casa delle tecnologie emergenti di Matera, firma dell'accordo Casa delle tecnologie emergenti di Matera, firma dell'accordo Comune, Cnr, Politecnico di Bari e Università Basilicata siglano il progetto scientifico
Casa tecnologie, progetto non piace ai Verdi Casa tecnologie, progetto non piace ai Verdi Ulteriore cementificazione e troppo consumo di suolo
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.