Aula studio - Casa Cava
Aula studio - Casa Cava
Scuola e Lavoro

La giunta regionale adotta il piano per il diritto allo studio 2015-2016

La spesa stanziata è di 4,3 milioni di euro. Si attende il passaggio in consiglio.

Il piano per il diritto allo studio 2015-2016 è stato adottato dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alla formazione, Raffaele Liberali.

Con questo importante strumento operativo, la Regione intende promuovere interventi finalizzati a rendere effettivo il diritto allo studio e rimuovere gli ostacoli di ordine economico e socio culturale che limitano la frequenza e l'assolvimento dell'obbligo scolastico.

Sono tanti i settori scolastici coinvolti dalla spesa complessiva di 4,3 milioni di euro - di cui 1,8 relativi allo stanziamento per il 2015 e 2,5 per lo stanziamento 2016 - stanziata per il piano. Nel dettaglio 300 mila euro saranno trasferiti ai comuni per gli investimenti nei servizi di mensa e di trasporto scolastico; 550 mila euro andranno agli istituti scolastici per interventi di particolare rilievo; 200 mila euro saranno a disposizione dei comuni per le spese dei collegi; 400 mila euro sono destinati ai convitti annessi agli istituti professionali; 100 mila euro sono a disposizione per il funzionamento dei centri rurali di raccolta; 2,6 milioni di euro andranno ai comuni per l'esercizio delle funzioni attribuite; 100 mila euro saranno spendibili dai comuni per situazioni impreviste ed eccezionali; 50 mila euro sono destinati agli istituti scolastici e 30 mila euro agli istituti paritari per situazioni straordinarie di particolare rilievo.

Come lo scorso anno è previsto che la presentazione delle richieste di contributi dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità telematica, secondo una procedura guidata prevista dal piano. Tale soluzione consente di agevolare gli adempimenti da parte dei destinatari delle misure e di snellire e velocizzare l'iter amministrativo per la Regione, le amministrazioni comunali e gli istituti scolastici. Il documento, adottato dalla giunta, sarà ora trasmesso al consiglio regionale per l'approvazione.
  • Regione Basilicata
  • Giunta regionale
  • Piano per il diritto allo studio 2015-2016
Altri contenuti a tema
Confapi Matera: "Regione Basilicata riapra i termini del bando Voucher Innovazione" Confapi Matera: "Regione Basilicata riapra i termini del bando Voucher Innovazione" Una nota del direttore Gaudiano
Giochi del Mediterraneo a Taranto, anche la Basilicata si mette in... pista Giochi del Mediterraneo a Taranto, anche la Basilicata si mette in... pista Si lavora ad una collaborazione per gli impianti e per le strutture ricettive
Turismo: Regione stanzia due milioni di euro per eventi Turismo: Regione stanzia due milioni di euro per eventi Ma il centrosinistra attacca: "I fondi sono stati più che dimezzati"
Caccia, ecco il calendario venatorio in Basilicata Caccia, ecco il calendario venatorio in Basilicata Inizio il 2 ottobre. Pre-apertura dall'1 settembre per alcune specie volatili
Nucleare: Basilicata, un altro "no" al deposito nazionale Nucleare: Basilicata, un altro "no" al deposito nazionale La Regione ribadisce il parere contrario a questa possibilità. Ma è tutto ancora "top secret"
Microcredito, ecco gli avvisi per nuove imprese e per il terzo settore Microcredito, ecco gli avvisi per nuove imprese e per il terzo settore In tutto 20 milioni di euro stanziati dalla Regione
Suggerimenti e proposte per la futura programmazione agricola Suggerimenti e proposte per la futura programmazione agricola La Regione Basilicata lancia una consultazione on line
Mobile imbottito: Regione Basilicata conferma sostegno Mobile imbottito: Regione Basilicata conferma sostegno Accordo Area Murgiana, approvato schema integrativo
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.