Gioco d'azzardo
Gioco d'azzardo
Eventi e cultura

La lotta al gioco d’azzardo. Se ne parla in città.

Iniziativa del Moica

Il tema della "ludopatia", la dipendenza dal gioco d'azzardo, vera piaga dell'ultimo decennio fa tappa a Matera.

Sabato, 8 aprile, alle ore 10,30, nella Sala Ratzinger presso la Parrocchia di S. Agnese, la Presidente del Moica (Movimento Italiano Casalinghe) Basilicata, Alba Dell'Acqua illustrerà il Progetto nazionale "Messa in sicurezza. Strumenti per la prevenzione e il contrasto alla dipendenza dall'azzardo".

La ludopatia è a tutti gli effetti una malattia psichiatrica che può e deve essere trattata. Intervenire fin dai primi segnali di problematicità connessa al gioco aumenta le possibilità di risolvere il problema in tempi brevi, evitando di complicare la situazione personale e familiare con contrasti relazionali scatenati dalla dipendenza e dalle perdite economiche conseguenti, peggioramento del benessere psicofisico globale, difficoltà lavorative e, talvolta, problemi con la giustizia.

Purtroppo, spesso, il giocatore patologico rifiuta di ammettere l'evidenza della propria condizione e ignora l'invito di familiari e amici a intraprendere una terapia, almeno fintanto che le perdite economiche e il deterioramento dei rapporti interpersonali non lo pongono in un vicolo cieco da cui è possibile uscire soltanto affidandosi a specialisti esperti nel trattamento di questo tipo di dipendenza.

Il fine del progetto è quello di raggiungere categorie particolarmente coinvolte nel problema come le donne e gli anziani ai quali saranno offerti servizi di accoglienza, consulenza e accompagnamento incentrati su misure di messa in sicurezza del patrimonio e del lavoro

L'iniziativa del Moica si pone in continuità con il punto di ascolto telefonico tramite numero verde già attivato nell'estate scorsa.
  • Gioco d'azzardo
Altri contenuti a tema
Patto regionale contro sovraindebitamento e gioco azzardo Patto regionale contro sovraindebitamento e gioco azzardo Un protocollo d'intesa tra associazioni
Lettera ai Sindaci per iniziativa “NO-SLOT”: “LA VITA E’ UNA, NON GIOCARTELA”. Lettera ai Sindaci per iniziativa “NO-SLOT”: “LA VITA E’ UNA, NON GIOCARTELA”. Dura battaglia contro la patologia del gioco d’azzardo
Ludopatia: bene protocollo Sviluppo Basilicata Ludopatia: bene protocollo Sviluppo Basilicata Il dilagare di una piaga da tenere a freno
Legge ludopatia, Romaniello scrive ai Sindaci lucani Legge ludopatia, Romaniello scrive ai Sindaci lucani E’ necessario far rispettare la legge
Gioco e tasse: oltre 35 miliardi di euro in entrate per il 2018 Gioco e tasse: oltre 35 miliardi di euro in entrate per il 2018 Ecco quanto vale il mercato delle scommesse
Lotta alla ludopatia Lotta alla ludopatia Le richieste del movimento cinque stelle
Osservatorio lucano sulle dipendenze, la situazione in Basilicata Osservatorio lucano sulle dipendenze, la situazione in Basilicata Sono oltre 2200 i casi. Crescono i giocatori d'azzardo patologici. Età media tra i 30 e i 39 anni.
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.