Giochi del Mediterraneo a Taranto
Giochi del Mediterraneo a Taranto
Territorio

Matera chiama Taranto per Giochi del Mediterraneo

Intesa su promozione delle relazioni istituzionali, culturali ed economiche

Dialogo aperto tra la città dei Sassi e la Puglia. Matera questa volta guarda al capoluogo ionico e dopo aver siglato un accordo con la città di Bari, adesso sigla un protocollo di intesa valido fino al 2026 con la città di Taranto.

La sigla dell'accordo è avvenuta ieri nella città dei due mari, tra il sindaco di Matera Domenico Bennardi e il primo cittadino del capoluogo ionico, Rinaldo Melucci. L'obiettivo del documento sottoscritto dai due sindaci è quello di collaborare nella promozione delle relazioni istituzionali culturali ed economiche, che troverà la sua applicazione pratica attraverso le attività guidate sapientemente da una cabina di regia tecnica, che si occuperà di redigere un calendario di iniziative e attività da mettere in campo fino alla fine del 2026, anno in cui Taranto sarà chiamata ad ospitare i Giochi del Mediterraneo.

Sotto la lente di ingrandimento del pool di esperti chiamati a dirigere le attività che riguardano i due capoluoghi pugliese e lucano ci sono una serie di attività finalizzate alla promozione dei rispettivi territori. Le iniziative della cabina di regia abbracceranno diversi settori che- spiegano i firmatari dell'intesa- "riguardano la valorizzazione della differente dotazione infrastrutturale tra le due città, attraverso una politica di potenziamento e integrazione; il rafforzamento e l'attrattività di questa grande area al centro del Mediterraneo nell'offerta turistica; la valorizzazione della comune ricchezza di risorse paesaggistiche, storiche e archeologiche; lo sviluppo di sistemi a rete con itinerari turistici e culturali che connettano i due centri storici, i paesaggi costieri e rurali, i poli museali e della ricerca universitaria, le eccellenze, le tradizioni culturali ed enogastronomiche, le produzioni agricole di pregio; la ricerca, l'innovazione, la semplificazione amministrativa anche al fine di creare economie di scala nel percorso comune di transizione digitale delle pubbliche amministrazioni".

Una alleanza importante come ha sottolineato il sindaco di Matera. "Con la città di Taranto vogliamo lavorare insieme attraverso scambi che permettano di costruire un futuro positivo per le nostre comunità e i nostri territori. Su questo ponte che avvicina le nostre città dovranno camminare idee e progetti che già ci sono, in campo turistico e culturale; dovranno muoversi opportunità economiche e di sviluppo sociale" – ha dichiarato Bennardi, che ha rimarcato il ruolo primario delle relazioni istituzionali che la città dei Sassi sta intessendo con altri enti ed istituzioni come ad esempio gli accordi con le università del Mezzogiorno; il protocollo di cooperazione con Baku, capitale dell'Azerbaijan; i rapporti con Firenze e con le città della Valle d'Itria; un nuovo sistema di relazioni con i Comuni della provincia; l'accordo con il Comune di Bari e adesso quello con la città di Taranto.

"Occorre essere consapevoli che l'efficacia della politica pubblica richiede partnership anche al di fuori dei confini cittadini Matera ha acquisito una centralità ed un ruolo di fulcro in uno scenario ampio, grazie al quale è possibile connettere territori e settori di interesse, creare opportunità di sviluppo; Matera è una città che dovrà continuare a crescere e ad essere sempre più attrattiva" – ha aggiunto il primo cittadino materano, che a margine della sigla dell'accordo presso la casa comunale della cittadina ionica, ha visitato il castello aragonese accolto dagli ufficiali della marina militare italiana.
4 fotosigla accordo Matera-Taranto
sigla accordo Matera-Tarantosigla accordo Matera-Tarantosigla accordo Matera-Tarantosigla accordo Matera-Taranto
  • Comune di Matera
  • Comune di Taranto
Altri contenuti a tema
Commissione paesaggio, il Comune pubblica l'avviso Commissione paesaggio, il Comune pubblica l'avviso Selezione per 5 componenti
Il Comune lancia “Destinazione Matera” Il Comune lancia “Destinazione Matera” Aperto il bando per partecipare al cartellone degli eventi per l’autunno inverno 2021-2022.
Il Comune promuove i luoghi della fede Il Comune promuove i luoghi della fede L’iniziativa in occasione del pellegrinaggio alla Madonna delle Vergini
Matera in mostra alla triennale di Milano Matera in mostra alla triennale di Milano Il rione Spine Bianche e Piazza Mulino nell’esposizione per omaggiare l’architetto Carlo Aymonino
Sindacati sottoscrivono il Patto E-Matera Sindacati sottoscrivono il Patto E-Matera A Palazzo di Città la firma di Cgil, Cisl e Uil a Palazzo di Città
Lavori su rete elettrica, modifiche per sosta e circolazione auto Lavori su rete elettrica, modifiche per sosta e circolazione auto In alcune strade del centro a partire da giovedì 29 aprile
Sei assunzioni al Comune di Matera Sei assunzioni al Comune di Matera A tempo determinato, per rafforzare l'ufficio tecnico
Buoni spesa, il Comune pubblica l’avviso Buoni spesa, il Comune pubblica l’avviso Sostegno alle famiglie in difficoltà a causa del Covid. Le domande entro il 21 maggio
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.