Festa per Matera 2019, gli allievi della Minozzi
Festa per Matera 2019, gli allievi della Minozzi
Vita di città

Matera2019, dal Ministero l'ok alla pre-selezione

Arriva il decreto di Franceschini che approva i procedimenti, a breve le nuove indicazioni

Nuovo passo in avanti per la scelta della Capitale europea della Cultura 2019 italiana. E' stato approvato, infatti, in mattinata, il decreto legge firmato dal Ministro dei beni culturali, Dario Franceschini che approva la selezione sino a questo momento effettuata tra le 21 candidate. In gara ancora 6 centri italiani, tra cui, oltre Matera, ci sono Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena.

L'approvazione è giunta a seguit dell'incontro dello scorso 13 marzo tra i rappresentanti della Commissione Europea, la Direzione generale dell'Istruzione e Cultura e il Segretario generale del Ministero.

Nell'incontro, come specificato direttamente dal Mibac all'Ansa, è stata verificata la regolarità della procedura di pre-selezione e sono stati forniti tutti i chiarimenti richiesti. Il Mibact procederà ora alla pubblicazione degli atti e comunicherà alle città pre-selezionate le modalità delle successive attività da svolgere, che Matera2019 ha già pensato attraverso la selezione (come prima città tra le candidate) del Direttore Artistico, che è stato individuato in Joseph Grima.

Il Ministro e la Commissione, sottolineano dal ministero della cultura, concordano nel giudicare "straordinario il risultato che l'Italia ha conseguito con le 21 candidature proposte. La ricchezza della progettazione elaborata costituisce un patrimonio che occorre valorizzare mettendo in atto tutte le azioni possibili per la realizzazione dei progetti".
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.