Trend
Trend
Enti locali

Microcredito: tappa a Matera della campagna di Sviluppo Basilicata

Il 12 novembre si presentano gli avvisi

Farà tappa a Matera il 12 novembre, alle ore 16.30, presso il Comune, la campagna di Sviluppo Basilicata per la presentazione delle opportunità delle misura "Microcredito FSE" finanziata dalla Regione Basilicata, con opportunità di creare nuove imprese.

Si tratta di una misura molto snella e vicina ai cittadini con tempo di attesa di evasione della pratica di massimo 60 giorni. A beneficiarne saranno soprattutto disoccupati ma anche gli enti che già operano nel terzo settore che potranno rafforzare la loro attività o crearne una nuova. Gli avvisi riguardano la presentazione delle domande di accesso al Fondo per il Microcredito – PO FSE 2014-2020 e sono di due tipologie, ciascuna da 10 milioni di euro.

Il Microcredito A ha come finalità quella di sostenere la creazione di impresa e di attività di lavoro autonomo da parte di soggetti disoccupati che hanno difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito. Potranno accedere al Microcredito A i soggetti disoccupati che intendano candidare una iniziativa imprenditoriale nelle varie forme specificate nell'Avviso, finalizzate all'avvio del lavoro autonomo ed alla creazione d'impresa comprendendo in tale fattispecie anche il trasferimento d'azienda.

Il Microcredito B quella di sostenere il rafforzamento dell'economia sociale (Terzo Settore), mediante la creazione di nuove attività economiche o il sostegno di attività economiche esistenti da parte di imprese sociali ed enti del Terzo Settore. Potranno accedere al finanziamento Microcredito B le imprese sociali ed enti del terzo settore che intendono consolidare le proprie attività economiche nonché le persone fisiche in situazione di svantaggio che vogliano costituire imprese sociali ed enti del Terzo Settore, finalizzate allo svolgimento di una nuova attività economica, mediante le forme previste dall'Avviso. Tutte le iniziative dovranno essere realizzate in Basilicata.

Per entrambi gli Avvisi, i finanziamenti concessi saranno erogati ai destinatari finali sotto forma di mutui chirografari per un importo minimo di 5.000 e massimo di 25.000 euro, a tasso zero. I finanziamenti sono rimborsabili in 5 o 6 anni (oltre 12 mesi di preammortamento), con rate mensili costanti o crescenti. Ai destinatari finali non saranno richieste garanzie reali e/o personali. Il termine per la presentazione delle domande è iniziato dal 16 settembre e proseguirà fino al 30 giugno 2023 e comunque fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.
  • Imprese
  • Soldi pubblici
Altri contenuti a tema
"Scelta giusta il rinvio del Salone del mobile di Milano" "Scelta giusta il rinvio del Salone del mobile di Milano" I commenti di Confapi Matera e Confindustria Basilicata
Pronti tre nuovi bandi per le imprese lucane Pronti tre nuovi bandi per le imprese lucane Stanziati oltre 26 milioni di euro per sviluppo, microprestiti ed export
Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Si insedieranno tredici imprese
Microcredito, finanziati i primi progetti Microcredito, finanziati i primi progetti Persone senza lavoro danno vita a nuove imprese
Imprese: tanta voglia di crearle ma durano poco Imprese: tanta voglia di crearle ma durano poco I dati della Basilicata commentati dalla Confcommercio
Epifania e dolci, in Basilicata aumenta numero imprese Epifania e dolci, in Basilicata aumenta numero imprese Sono 194 quelle operanti in provincia di Matera
Assolombarda apre le porte a Matera Assolombarda apre le porte a Matera Sindaco presente in un incontro sulle strategie di crescita
Confapi: "Pr1ma", bilancio positivo per la convention dei giovani imprenditori Confapi: "Pr1ma", bilancio positivo per la convention dei giovani imprenditori A MateraLife parla il presidente Papapietro
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.