Presentazione associazione
Presentazione associazione "Il Branco"
Associazioni

Nasce l'associazione "Il Branco"

Animalisti e soprattutto amanti degli animali

Nasce a Matera l'associazione di volontariato animalista "Il Branco".

Una realtà che già opera nel mondo animale da diverso tempo e che, unendo i diversi spiriti e le diverse energie di tante persone unite da un solo obbiettivo, la salvaguardia degli animali, con una maggiore attenzione ai cani, ha deciso di costituirsi in un'associazione vera e propria.

La presidenza è stata assegnata alla veterinaria Annamaria Guerricchio, coadiuvata dal vice Giuseppe Petragallo, ma con grande attenzione e solidarietà anche da parte del veterinario, e responsabile per l'amministrazione del settore, Vito Tralli e dall'assessore all'ambiente Rocco Rivelli, molto sensibile alle tematiche. Importante, in conferenza stampa, ma anche nel quotidiano, la presenza al fianco dell'associazione e in collaborazione con la stessa, del responsabile del Canile comunale, Massimo Locapo.

Una grandissima occasione, quella fornita dalla neonata associazione "Il Branco" per trattare tematiche fondamentali nella vita quotidiana, ma spesso sconosciute ai cittadini. Oltre all'inizio di un percorso associativo, infatti, i componenti del gruppo volontario animalista hanno trattato temi di grandissima importanza per quel che riguarda la vita, oltre che dei tanti possessori di animali e cani (oltre il 25 % della popolazione) anche per tutti gli altri cittadini. "Oggi inizia il nostro percorso che sarà fatto di collaborazioni - spiega la presidentessa Annamaria Guerricchio - con i cittadini, con il comune, con il canile e la Polizia locale, praticamente un lavoro a 360 gradi per favorire la coesistenza tra gli esseri umani e i nostri amici animali".

Il fenomeno del randagismo e quello del maltrattamento, ma anche la custodia degli animali e il comportamento dei padroni. Tutti temi che saranno oggetto del prossimo Regolamento comunale, ad integrazione della Legge 281, che già specifica molti di questi aspetti per la giusta convivenza tra uomo e animale.

"Da quando il cane stato considerato un essere senziente, cioè con capacità di ragionare ed avere sentimenti - sottolinea il dottor Vito Tralli - sono diverse le cose cambiate nel rapporto tra uomo e animale. Da questo punto di vista Matera ha già raggiunto livelli importanti. Anche il canile ha un'ottima gestione ed è visitabile tutti i giorni, festivi compresi, dalle 11 alle 12, per poter rendere più fruibile il servizio di adozione, che avviene in 5 minuti".

Il lavoro da svolgere per perfezionare l'attuale sistema è già ampiamente partito. "Manca poco per la presentazione del regolamento e sarà un vademecum di attività possibili e non possibili per i possessori dei cani. Ovviamente è un regolamento che segue l'interesse per il benessere dell'animale tout court - specifica l'assessore all'ambiente, Rocco Rivelli - Sarà ovviamente un'integrazione della Legge nazionale e conterrà anche le sanzioni amministrative".
Informazioni sul canile di Matera:

L'apertura al pubblico è dalle 11 alle 12 di tutti i giorni, festivi compresi. L'adozione è possibili in qualunque momento, portando con se un documento d'identità per l'assegnazione dell'animale. Tutti i cani sono vaccinati e sverminati e possono essere presi in adozione in forma gratuita.

La pratica è velocissima e basterà compilare un modello prestampato e registrare i propri documenti per poter usufruire del servizio.

Attualmente ci sono circa 1.100 cani in custodia nel canile comunale, che per poterli curare spende 1,65 euro al giorno per animale, per una spesa intorno ai 6-700 mila euro all'anno.

Se si trova un randagio per strada randagio o abbandonato:

Si può contattare la Polizia Municipale sia nel caso si avvista un randagio, sia nello sfortunato caso di incidenti che coinvolgono animali. Il numero di riferimento, oltre quello della sede della Polizia Locale è il 0835/2671.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.