carta di identità
carta di identità
Turismo

Nasce la Carta d’Identità del Cittadino Temporaneo della Capitale Europea della Cultura 2019

L’idea è connettere il turista al patrimonio storico-artistico della città e ai suoi abitanti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
L'Amministrazione Comunale al fine di promuovere il turismo e le attività culturali della città si avvarrà di un altro e nuovo strumento che conferisca ai visitatori la "Cittadinanza Temporanea" con il rilascio della "Carta d'Identità del Cittadino Temporaneo della Capitale Europea della Cultura 2019". Nasce come idea per connettere il turista al patrimonio storico-artistico della città e ai suoi abitanti con l'obiettivo di dare la "cittadinanza temporanea" ai turisti, che si sentono di abbracciare luoghi, cultura, enogastronomia, popolo e progetto Matera 2019.

Ma quali gli obiettivi di questo progetto?
- Promuovere la città di Matera come luogo accogliente e culturale;
- Promuovere e spingere alla visita di luoghi meno conosciuti della città;
- Rendere il turista partecipe, farlo sentire cittadino temporaneo del luogo che sta vivendo, fornendo un'ulteriore elemento esperienziale della città;
- Utilizzare i contenuti digitali generati dagli utenti a scopo promozionale.

Come acquisire il titolo di "cittadino temporaneo" della città di Matera? Sarà necessario che il turista timbri il passaggio in 3/5 attrazioni principali della città e faccia una foto con uno degli abitanti, pubblicandola sui propri canali social sotto l'hashtag #OggiSonoMaterano, sì da consentire alla città di avere una risonanza all'esterno della stessa attraverso il mondo digital e i canali di ogni singolo visitatore.

La carta d'identità sarà distribuita in tutte le strutture ricettive della città e verrà consegnata ad ogni turista che pernotta, al quale sarà spiegato il funzionamento anche attraverso l'uso delle moderne tecnologie digitali.

Il progetto prevede la partecipazione attiva del circuito delle chiese rupestri, dei Musei della città e dei beni culturali presenti, è focalizzato sul concetto di "Cittadino temporaneo" presente all'interno del dossier di candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019. Ma è anche previsto il coinvolgimento delle strutture alberghiere ed extralberghiere presenti sul territorio, intese come luoghi di "casa temporanea" dei turisti, attraverso la distribuzione e gestione della carta del cittadino temporaneo.
  • Matera 2019
Altri contenuti a tema
Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Idrometri nei torrenti sono stati installati dal Gruppo Volontari per l’Ambiente di Matera
Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo La manager sviluppo e relazioni della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino, ricevuta dalla Commissione cultura e istruzione dell’Unione Europea
Lezione di scienza con Chris Ferrie Lezione di scienza con Chris Ferrie Il fisico e matematico canadese ideatore della fortunata serie di libri “Baby scienziati”
Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Il consigliere di Avanti Basilicata sollecita la Regione per iniziative culturali ed eventi
"Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" "Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" La richiesta al Governo del presidente lucano Bardi durante l'anteprima di Expo 2020 a Dubai
"Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina "Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina Un messaggio di apertura, accoglienza e di inclusione sociale per tutti
Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili E' l'esito performativo del laboratorio condotto dalla compagnia inglese Stopgap Dance Company
"Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi "Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi Tra gli ospiti il cantante Marco Carta e la trans Elenoire Ferruzzi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.