Nuovo impianto eolico a Matera
Nuovo impianto eolico a Matera
Territorio

Nuovo parco eolico a Matera, il caso finisce in Tribunale

Società proponente ha presentato ricorso al Tar dopo il "no" degli enti

Finisce in Tribunale la questione del parco eolico richiesto in località ''Matine'', a Matera, a ridosso del Parco regionale della Murgia materana. Dopo il no secco del Comune e di altri enti, la società proponente "Zefiro Energy srl" ha presentato ricorso al Tar della Basilicata.

Al Tribunale amministrativo regionale la "Zefiro" ha chiesto la sospensiva - finalizzata all'annullamento - di atti e provvedimenti della Regione Basilicata, del Ministero dei beni e delle attività culturali, dell'Ente Parco della Murgia Materana e nei confronti del Comune di Matera. La camera di consiglio è fissata a domani (mercoledì 6 febbraio).

A novembre si è tenuta la conferenza di servizi in cui è stata sostanzialmente bocciata la richiesta di autorizzare la costruzione di un impianto per la produzione di energia elettrica.

Nella sede della Regione Basilicata anche il Comune ha ribadito la netta contrarietà dell'amministrazione all'installazione di pale eoliche sull'altopiano murgiano, a ridosso del Parco regionale della Murgia materana e della città.

L'impianto richiesto ricade interamente all'interno del buffer di 8mila metri dal perimetro del patrimonio Unesco. L'impatto negativo dell'intervento riguarda il paesaggio naturale, rurale ed antropizzato e questo ha motivo il diniego degli enti.

Il Comune di Matera aveva anche annunciato che avrebbe coinvolto i Comuni pugliesi ravvicinati (Gravina in Puglia, Santeramo in Colle, Altamura, Laterza, Ginosa) nei progetti di tutela del patrimonio, sensibilizzando a recepire la salvaguardia del paesaggio nella legge pugliese in materia energetica.
  • Tar Basilicata
  • Pale eoliche
  • Parco della Murgia Materana
Altri contenuti a tema
Pasqua: per i giorni festivi riapre il sentiero del ponte sulla gravina Pasqua: per i giorni festivi riapre il sentiero del ponte sulla gravina Effettuata la messa in sicurezza dopo il pericolo di un crollo roccioso
Antenna in via Gravina: lavori possono ripartire Antenna in via Gravina: lavori possono ripartire Il Tar Basilicata ha bocciato l'ordinanza comunale di sospensione
Autorizzato un parco eolico ad Altamura, vicino confine con Matera Autorizzato un parco eolico ad Altamura, vicino confine con Matera Rischio di affollamento di aerogeneratori
Parco della Murgia materana: obiettivi di tutela e rilancio Parco della Murgia materana: obiettivi di tutela e rilancio Incontri del presidente Mianulli alla Regione e alla Provincia
Mianulli nuovo presidente del Parco della Murgia Materana Mianulli nuovo presidente del Parco della Murgia Materana Nominato dal Consiglio regionale
Presentato progetto per un altro parco eolico a Matera Presentato progetto per un altro parco eolico a Matera Per realizzare 8 aerogeneratori al confine con Altamura
Legambiente sentinella del Parco delle chiese rupestri Legambiente sentinella del Parco delle chiese rupestri "Ci sono seri motivi di apprensione sul futuro del Centro visite e dello stesso Parco"
Patto di collaborazione tra il Parco della Murgia e il Club Alpino Patto di collaborazione tra il Parco della Murgia e il Club Alpino Il Cai mette a disposizione esperienza per sentieri e segnaletica
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.