olio
olio
Territorio

Olio, un premio alle eccellenze lucane

Entro il 31 gennaio i produttori possono presentano le candidature

E' stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata (Parte I) del 16 gennaio 2020 il nuovo bando di concorso per l'assegnazione del Premio regionale "Olivarum" per i migliori oli extravergine d'oliva della Basilicata. Si tratta della 16esima edizione del prestigioso premio regionale, riservato agli olivicoltori e ai produttori di olio in proprio, singoli o associati, operanti sul territorio lucano.

Il concorso è riservato esclusivamente agli oli extravergine di oliva prodotti nella campagna agraria 2019/20, provenienti da oliveti coltivati in Basilicata, e prodotti e imbottigliati a norma di legge. L'organizzazione del concorso è curata dal Dipartimento Politiche agricole e forestali della regione, in collaborazione con l'Alsia (Agenzia lucana di sviluppo e di innovazione in agricoltura). Attraverso il concorso, "Olivarum" punta tra l'altro a diffondere tra produttori e consumatori la cultura dell'olio extravergine di qualità, a stimolare un'attenzione sempre crescente alle tecniche di raccolta, trasformazione e conservazione del prodotto, e a valorizzare la tecnica e l'esperienza dell'assaggio degli oli come strumento di conoscenza della qualità.

I produttori che intendessero partecipare al concorso dovranno far pervenire alla Regione Basilicata - Dipartimento Politiche agricole e forestali di Matera, in via Annibale di Francia n. 40 - i campioni di olio entro le ore 12.00 del 31 gennaio. I campioni saranno sottoposti a valutazioni organolettiche e ad esami chimico-fisici. Il comitato di assaggio è rappresentato dal Panel regionale operativo presso il Centro ricerche dell'ALSIA "Metapontum Agrobios".

La premiazione avverrà in una manifestazione pubblica, nella quale saranno resi noti il vincitore, gli oli lucani di eccellenza (con punteggio complessivo di almeno 80/100) e le menzioni speciali "Grande produttore", "Olio monovarietale", "Biologico", "DOP Vulture" e "Prodotto di montagna".
  • Regione Basilicata
  • Bando di concorso
  • Olio d'oliva
Altri contenuti a tema
Stabilimento di Amadori a Irsina, via libera dalla Regione Basilicata Stabilimento di Amadori a Irsina, via libera dalla Regione Basilicata I commenti di soddisfazione del Comune per l'investimento
Microcredito, finanziati i primi progetti Microcredito, finanziati i primi progetti Persone senza lavoro danno vita a nuove imprese
Indennità per reperibilità medici, Regione contro la Asm Indennità per reperibilità medici, Regione contro la Asm L’assessore regionale Leone inviterà l’azienda a sospendere il recupero delle indennità
Concorso vigili, tutto pronto per le prove orali Concorso vigili, tutto pronto per le prove orali Si terranno il 10 e l'11 gennaio al Comune
Spesa fondi europei, la Basilicata prima nel Sud Italia Spesa fondi europei, la Basilicata prima nel Sud Italia Nella classifica dell’Agenzia per la Coesione Territoriale
"Agricoltura, raggiunto obiettivo europeo di spesa" "Agricoltura, raggiunto obiettivo europeo di spesa" Bilancio positivo per la Regione Basilicata
Sanità: Asm, "250 medici dovranno restituire indennità per reperibilità" Sanità: Asm, "250 medici dovranno restituire indennità per reperibilità" Avviata l'azione di recupero ma sono proteste. Interviene la Regione
Basilicata: proroga per il reddito minimo di inserimento Basilicata: proroga per il reddito minimo di inserimento Per altri sei mesi, sino al 30 giugno. Stanziati altri cinque milioni di euro
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.