open playful space
open playful space
Vita di città

"Open playful space", il bilancio dell'esperienza che rigenera gli spazi

Arte e sport di strada per il festival

Sport e arte di strada insieme per la rigenerazione urbana dell'Open Playful Space. Un'iniziativa che ha inteso connettere arte e sport, rendendoli ambasciatori di fondamentali messaggi sociali, promuovendo l'importanza del tempo libero e valorizzando tutti quei luoghi marginali, tutti quegli spazi dimenticati, che possono diventare attraverso la street art e l'attività sportiva, aree dedite alla cultura.

Un progetto, della durata di un anno, da giugno 2018 al giugno 2019, che ha visto impegnati l'UISP Basilicata (Unione Italiana Sport per Tutti), il Project Leader e alla Fondazione Matera Basilicata 2019 in coproduzione, e con il partnerariato di Momart e la direzione artistica di Monica Palumbo.

Grazie al "open playful space" sono stati effettuati interventi nel quartiere Serra Rifusa, in Piazza degli Olmi, al Parco Papa Giovanni Paolo II.

Adesso, con il conclusivo festival delle arti di strada, degli street sport e della street art, il progetto è giunto a compimento.

"Le attività hanno interessato scenari urbani imprevedibili che hanno congiunto nel progetto alcune forme d'arte specifica (graffiti, parkour e arti di strada) a sport inediti, unendo cultura urbana e aree rurali, introducendo lo skateboard e il jumping come modalità di esplorazione dei luoghi e divenendo chiave di lettura per la scoperta, la rigenerazione e la riqualificazione di spazi e comunità, da vivere come luoghi culturali, comuni e accessibili"- spiegano gli organizzatori, soddisfatti per i risultati conseguiti.
12 fotoopen playful space
open playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful spaceopen playful space
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.