Danni da fauna selvatica, è allarme rosso
Danni da fauna selvatica, è allarme rosso
Enti locali

Parco della Murgia materana, iniziate le catture di cinghiali

Installati undici chiusini per contrastare il fenomeno

Per contrastare il fenomeno dell'eccesso di popolazione del cinghiale, undici chiusini sono stati installati da alcuni giorni nel Parco regionale della Murgia materana. L'attività fa parte del programma regionale Ingreenpaf, finanziato dal dipartimento ambiente della Regione Basilicata.

L'Ente Parco della Murgia Materana ha scelto una modalità di cattura non cruenta dei cinghiali e ha attivato tutte le procedure per arrivare alla cattura massiva di animali vivi con l'ausilio di chiusini fatti realizzare in seguito ad apposita progettazione interna. Gli animali così prelevati saranno poi trasferite in aziende faunistico-venatorie.

Gli addetti dell'ente provvedono di sera ad innescare e armare i chiusini distribuendo internamente granaglie di vario genere, in particolare mais particolarmente gradito dagli ungulati, ed effettuano il controllo sulle catture nella prima mattinata dei giorni successivi provvedendo a comunicare al centro operativo insediato a Parco dei Monaci il numero e la tipologia degli animai catturati. Un'apposita ditta ha il compito del trasferimento degli animali catturati presso strutture di macellazione o aziende agricole faunistico venatorie.

Il sovrappopolamento degli ungulati è fuori controllo. Quindi le attività di cattura sono uno strumento per contenere la presenza di questi animali che provocano danni soprattutto all'agricoltura, poiché si alimentano nei campi coltivati, a secondo delle colture e delle produzioni stagionali.
  • Parco della Murgia Materana
  • emergenza cinghiali
Altri contenuti a tema
Un bando per affidare il sentiero 406 Un bando per affidare il sentiero 406 A chiederlo è la Sezione Cai (Club Alpino Italiano) di Matera “Falco Naumanni”
Riapre il ponte tibetano nel Parco della Murgia Riapre il ponte tibetano nel Parco della Murgia I lavori sono durati due anni. Per le escursioni occorre prenotarsi
Parco della storia dell’uomo, iniziano i lavori Parco della storia dell’uomo, iniziano i lavori Al via le opere di realizzazione delle aree tematiche Preistoria e Civiltà rupestre
Progetto degli ambasciatori del Parco Progetto degli ambasciatori del Parco Per conoscenza, tutela e valorizzazione della Murgia Materana
Venti guide ambientali nel Parco della Murgia materana Venti guide ambientali nel Parco della Murgia materana Consegna attestati in un incontro alla Casa cava
Varato un piano per l'abbattimento selettivo dei cinghiali Varato un piano per l'abbattimento selettivo dei cinghiali La Murgia materana una delle aree con maggiori problemi
A Matera arrivano nuove guide ambientali escursionistiche A Matera arrivano nuove guide ambientali escursionistiche E’ giunto al termine un apposito corso in ambito naturalistico
Tanti turisti nel Parco della Murgia, aumenta la vigilanza dei Carabinieri Tanti turisti nel Parco della Murgia, aumenta la vigilanza dei Carabinieri Con pattugliamento a cavallo nell'area delle chiese rupestri e di Murgia Timone
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.