Taglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV Evangelisti
Taglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV Evangelisti
Vita di città

Parco IV Evangelisti, taglio del nastro per la nuova altalena

Inaugurata l’opera per disabili promossa dall’associazione Genitori H24

E' stata inaugurata, con il taglio del nastro, al Parco IV Evangelisti la nuova altalena per disabili. D'ora in poi anche i bambini in carrozzina potranno finalmente divertirsi con la nuova giostra.

Un'inaugurazione che ha visto la partecipazione non solo dei protagonisti, i diversamente abili, ma anche di mamme, papà, bambini, anziani e ragazzi. Tutti a sostegno dell'iniziativa benefica messa in campo dall'associazione di volontariato, nata nel settembre del 2014. Presenti anche il neo-assessore alle politiche sociali, Marilena Antonicelli, i consiglieri di maggioranza, Daniele Fragasso e Antonio Sansone, e Domenico Di Conza, presidente dell'Istituto Europeo Pegaso.

I lavori di realizzazione dell'altalena sono stati effettuati dall'impresa edile materana, Giorgialongo Costruzioni. Sulla struttura è collocata la targa dell'associazione e un bollino dov'è raffigurato un disabile in carrozzina. L'opera è stata acquistata, per un importo di 3.500 euro, nei mesi scorsi grazie ad una raccolta fondi avviata dall'associazione in collaborazione con l'Istituto Europeo Pegaso. Successivamente altre risorse sono state rinvenute in occasione dell'evento "InCANTIAMO diversaMENTE", promosso dalla stessa associazione, e dalla raccolta fondi indetta dal Maneggio San Nicola di Matera.

"E' un gioiello – afferma il presidente dell'associazione, Lucianna Stigliani - noi di Genitori H24 abbiamo voluto ed ottenuto l'altalena. Tutti i bambini, compresi i diversamente abili, hanno il diritto di poter giocare". Ma l'attività di Genitori H24 non s'arresta: "Abbiamo altri obiettivi da raggiungere – spiega Stigliani - altre attività in favore dei diversamente abili sono in cantiere. Tante saranno le iniziative di beneficienza, a partire dal nuovo calendario 2016". Infine Stigliani ringrazia il suo direttivo e i materani: "Ringrazio tutti coloro che ci hanno creduto, in particolar modo lo staff dell'associazione che ha sempre sostenuto ogni iniziativa in favore della disabilità, nonostante le consuete difficoltà. Ed anche i materani, senza i quali tutto questo non sarebbe potuto avvenire".

Antonicelli, soddisfatta dell'opera compiuta interamente dall'associazione, rilancia: "Avvieremo un percorso proficuo con voi per abbattere le barriere architettoniche. L'amministrazione garantisce piena collaborazione nel raggiungimento degli obiettivi e si porrà in atteggiamento di dialogo per qualunque bisogno". E dulcis in fundo, a conclusione dell'evento, Di Conza propone di "creare una nuova rete sociale per lo sviluppo , tramite il modello del crowfunding tra amministrazione, associazioni e cittadini, perché insieme si vince".
8 fotoParco IV Evangelisti, taglio del nastro per la nuova altalena
Taglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV EvangelistiTaglio del nastro per la nuova altalena al Parco IV Evangelisti
  • Genitori H24
  • Disabili
  • Altalena
  • Parco Quattro Evangelisti
Altri contenuti a tema
Tre giorni a Matera per il progetto “Hajnówka accessibile” Tre giorni a Matera per il progetto “Hajnówka accessibile” Polacchi a lezione di accessibilità e inclusione culturale e turistica
Braia: da Matera parta l’approccio corretto per la Basilicata inclusiva Braia: da Matera parta l’approccio corretto per la Basilicata inclusiva Per il consigliere di Italia Viva bisogna rimettere le periferie sociali al centro
Disabili: fondi ai Comuni per eliminare barriere Disabili: fondi ai Comuni per eliminare barriere In 62 Comuni tra cui Matera per facilitare accesso in edifici privati
Regione Basilicata, contributi per strumenti informatici ai disabili Regione Basilicata, contributi per strumenti informatici ai disabili La giunta regionale stanzia fondi per l’acquisto di materiali tecnologici per l’integrazione sociale e lavorativa
Disabilità: Braia denuncia ritardi nei contributi regionali Disabilità: Braia denuncia ritardi nei contributi regionali Il consigliere di Avanti Basilicata sottolinea la gravità della situazione: “Penalizzate le famiglie coinvolte”
Verde urbano, assegnato l’appalto di manutenzione Verde urbano, assegnato l’appalto di manutenzione Un pool di cooperative gestirà i giardini e i parchi della città
Disabilità, stanziati i fondi per la provincia di Matera Disabilità, stanziati i fondi per la provincia di Matera In tutto i fondi statali alla Regione Basilicata sono circa 800.00
Prosegue il progetto “Disabilità…in movimento” della "Running Matera" Prosegue il progetto “Disabilità…in movimento” della "Running Matera" Nei giorni scorsi, programmate le prossime fasi del progetto
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.