La piantina della Pista Mattei
La piantina della Pista Mattei
Enti locali

Pista Mattei, vicino il bando per la gestione

Consorzio per lo Sviluppo Industriale pronto. Dalla Camera di Commercio: "Concreta opportunità"

Oltre un anno dopo il bando conoscitivo, il Consorzio per lo Sviluppo Industriale provvederà all'espletamento del banco per la concessione e la gestione dell'avio superficie della provincia di Matera, nella Valbasento, denominata "Enrico Mattei".

E' vicinissimo, dopo alcuni momenti di tentennamento, e con due aziende - che avevano i requisiti richiesti - pronte nell'agosto 2012 ad effettuare i sopralluoghi sulla pista, l'affidamento. Nei prossimi giorni sarà possibile scoprire quali di queste due aziende saranno ancora disponibili a partecipare, o se in questo anno e mezzo nuove realtà sono intervenute sulla questione.

L'idea è quella di attivare immediatamente la pista per alcuni tipi di voli che possano accogliere dai jet a turbopropulsione di massimo 9 posti, a voli di linea contenuti nel numero di massimo 30 o 50 passeggeri, oltre che per il trasporto merci. Comunque un'iniziativa interessante per un territorio che vive anche, e forse nell'ultimo periodo, soprattutto di turismo, e che potrebbe più facilmente accogliere una percentuale di turisti maggiore rispetto alle proposte che sarà possibile realizzare.

"Ripresa, crescita e promozione del territorio sono legate a una adeguata dotazione di infrastrutture materiali e immateriali, necessarie per potenziare il sistema di trasporti, di comunicazione e della logistica e tra queste assume importanza il progetto dell'aeroporto "Enrico Mattei'' della Valbasento, per il quale il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera sta espletando il bando di affidamento in concessione per la gestione della struttura" - si legge in una nota inviata dal presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, che auspica la piena valorizzazione del sito aeroportuale. "Il bando - spiega Tortorelli - rappresenta una concreta opportunità per potenziare la rete di infrastrutture territoriali, con l'auspicio che vengano valorizzate appieno tutte le potenzialità e i servizi che un aeroporto può dare per l'economia locale".
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.