Capodanno Rai
Capodanno Rai
Territorio

Potenza si prepara al Capodanno Rai 2017

L'interrogazione di Alessandro Galella, Fratelli d’Italia – AN Basilicata

Potenza è in fervore in questo periodo, impegnata attivamente nei preparativi per rendere il Capodanno Rai 2017 indimenticabile, non solo per i potentini ma anche per i turisti che trascorreranno le festività natalizie nel capoluogo lucano.

Diverse le proposte avanzate da Alessandro Galella del movimento Fratelli d'Italia – AN Basilicata, al sindaco di Potenza Dario De Luca, prima che si accendano definitivamente i riflettori sulla città nel periodo che va dall'8 dicembre all'8 gennaio.
Tra le iniziative suggerite, un concorso di idee per la realizzazione di un logo - una sorta di marchio del Natale potentino - da diffondere attraverso i media, e di una guida cartacea, in collaborazione con l'APT, al fine di invogliare più gente possibile a scoprire le unicità e le bellezze storiche e paesaggistiche, la gastronomia, nonché tutte le iniziative in programma, riguardanti sia il capoluogo della Basilicata che le zone limitrofe. Per agevolare ulteriormente i turisti negli spostamenti, occorrerebbe, secondo Galella, un servizio di trasporto straordinario con orari notturni.
Necessaria inoltre una pulizia straordinaria della città, del verde e degli edifici pubblici e privati, dal centro storico alla periferia. Stesso trattamento per il ponte Musmeci che dovrà ritornare all'antico splendore. E, perché no, riproporre la realizzazione del giardino verticale sulle 100 scale, quale ulteriore attrattiva per il turista e luogo per ospitare gli eventi in città.

"Il Presidente della Provincia - scrive Alessandro Galella - ha dichiarato in Commissione di avere già un lungo elenco di eventi previsti in quel periodo ma di non essere stato contattato per realizzare un calendario unico degli eventi. Inoltre la villa del Prefetto è un altro spazio meraviglioso da rendere vivo nel periodo del Natale e per questo servono fondi che devono essere assicurati dalla Regione a Potenza altrimenti il trasferimento del Capodanno Rai nel Capoluogo si rivelerebbe un altro spot privo di contenuto".

"Il tempo rimasto per rendere l'evento un motivo di rilancio della città è veramente poco. Per questo, sollecito il sindaco a non lasciare che il Capodanno rimanga un evento per mettere in vetrina i soliti noti, ma per dare la possibilità concreta a tutti di dare il proprio contributo per renderlo strepitoso" e conclude "Sono certo che possiamo trasformare questa grande occasione in un tesoro da preservare per sempre".
  • Comune di Potenza
  • Capodanno
  • RAI
Altri contenuti a tema
Capodanno Rai a Potenza, ancora polemiche Capodanno Rai a Potenza, ancora polemiche Contestata la decisione della giunta Bardi. Ma ce n'è pure per quella precedente
E' ufficiale: il Capodanno Rai non si farà a Matera, scelta Potenza E' ufficiale: il Capodanno Rai non si farà a Matera, scelta Potenza Il Comune e gli albergatori avevano rinnovato la candidatura della città dei Sassi
"Il Capodanno Rai s'ha da fare a Matera" "Il Capodanno Rai s'ha da fare a Matera" Si muovono gli albergatori. Aggiornamento: è stata scelta Potenza
"Il Capodanno Rai 2020 deve svolgersi a Matera" "Il Capodanno Rai 2020 deve svolgersi a Matera" Il Comune rompe gli indugi e si ripropone per la kermesse "L'anno che verrà"
Il Capodanno Rai a Metaponto? Il Comitato lancia la candidatura alla fiera di Rimini Il Capodanno Rai a Metaponto? Il Comitato lancia la candidatura alla fiera di Rimini Gli operatori turistici insistono per ospitare "L'anno che verrà"
"L'anno che verrà: dopo Matera il prossimo Capodanno Rai a Metaponto" "L'anno che verrà: dopo Matera il prossimo Capodanno Rai a Metaponto" La richiesta di un comitato costituito da 14 associazioni
Bilancio positivo per il Capodanno Rai, 20mila persone nelle piazze Bilancio positivo per il Capodanno Rai, 20mila persone nelle piazze Al momento del brindisi quasi 9 milioni di telespettatori
Su Rai Storia il documentario "La città nella roccia" Su Rai Storia il documentario "La città nella roccia" Dedicato a Matera, in onda il 30 e il 31 dicembre
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.